Ernia e Laparocele Ny side 1

Niente può sostituire la visita di un chirurgo! Consultate il medico!

Visione migliore con una risoluzione di 1024 X 768

Nome utente:
Password:
Salva password

Registrazione
Selezione lingua


Hai dimenticato la Password?
Home  Forums  Responsabili  Libro Ospiti  FAQ  Regole  Registrazione  Contatti 
Menù principale 
Aggiungi a preferiti | Discussioni Attive (0) | I weblog | Discussioni Recenti | Dis.Senza Risposta | Sondaggi Attivi (0) | Calendario Eventi | Games | Cerca | Policy 
Menù utenti registrati 
Menù accessibile solo agli utenti registrati!  Registrazione
[ Membri Attivi: 0 | Membri Anonimi: 0 | Ospiti: 29 ]  [ Totale: 29 ]  [ Membro più recente: lusi ] Scegli la Tonalità:
 Tutti i forum
 Italiano
 Chirurgia dell'ernia inguinale
 Doc a Roma e info su intervento
(anche qui: 1 ospite.)
   Tutti gli Utenti possono inserire nuove Discussioni in questo Forum
   Tutti gli Utenti possono rispondere alle Discussioni in questo Forum
Pagina Precedente | Pagina Successiva | Vista Arborescenza
 Vers.Stampabile  Annota questa Discussione Annota 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag. di 6
giannagianna

SuperMod


Sawen

giannagianna is offline

Membro Valutato:
Voti: 11

 
Top 10 Invii (6)

 31   Spedito - 09/09/2007 :  13:06:44  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send giannagianna a Private Message  Aggiungi giannagianna alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
Roger tranquillo x quanto riguarda la guida,io ho tolto i punti una settimana dopo l'intervento alle 14'30 alle 17 ero alla guida della mia auto che mi recavo a fare un pò di spesa,non ho avvertito assolutamente niente anzi tolti i punti mi sentivo più libera nei movimenti.

firma di giannagianna 
Gianna

  Per frequenza e supporto

 Paese: Italy  ~  Invii: 2447  ~  Utente dal: 23/01/2007  ~  UltimaVisita: 22/12/2019 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
roger

Membro iniziale

roger is offline

 


 32   Spedito - 09/09/2007 :  14:43:33  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send roger a Private Message  Aggiungi roger alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
quindi devo almeno aspettare di togliere i punti?
pensavo che visto che ci si siede si potesse fare anche prima
Una settimana di solito vola - spero



 Paese: Italy  ~  Invii: 31  ~  Utente dal: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 07/01/2010 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
roger

Membro iniziale

roger is offline

 


 33   Spedito - 09/09/2007 :  18:08:53  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send roger a Private Message  Aggiungi roger alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
Scusate se inizio a diventare rompi.... ma
dopo l'operazione questa senazione di debolezza ai muscoli dell'addome passa?
dopo quanto?



 Paese: Italy  ~  Invii: 31  ~  Utente dal: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 07/01/2010 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
marvin250782

Dottore Infermieristica Super Mod

Marvin

marvin250782 is offline

Membro Valutato:
Voti: 10

 
Top 10 Invii (7)

 34   Spedito - 09/09/2007 :  19:07:48  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send marvin250782 a Private Message  Aggiungi marvin250782 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
La guida si può riprendere a 15-20 giorni dall'intervento, ma oserei dire che è una cosa individuale, perché ci si deve sentire in grado e soprattutto non si deve avvertire dolore. A dx ad esempio c'è il fastidio della cintura di sicurezza e i movimenti bruschi, le buche, i dossi possono dar fastidio. Vedi tu quando... L'astenia muscolare passa, tranquillo... è secondaria al traumatismo chirurgico... la sensazione di non aver forza. Un consiglio: a 20 giorni, se riesci, rafforza la muscolatura con blandi addominali e recupererai più brevemente... Ciao!


Modificato da - marvin250782 on 09/09/2007 19:10:38

  Per professionalità e competenza

 Paese: San Marino  ~  Invii: 2212  ~  Utente dal: 01/01/2007  ~  UltimaVisita: 03/01/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
roger

Membro iniziale

roger is offline

 


 35   Spedito - 09/09/2007 :  19:57:18  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send roger a Private Message  Aggiungi roger alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
diamine........... allora per riprendere una vita normale deve passare 1 mesetto
allora quando farò l'operazione dovrò fare quasi il recluso



OFF TOPIC e off Forum --- ma il doc. si è eclissato?? forse era stanco



 Paese: Italy  ~  Invii: 31  ~  Utente dal: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 07/01/2010 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Alessandra F

Membro medio

garnetanime

Alessandra F is offline

Membro Valutato:
Voti: 4

 
Top 50 Invii (28)

 36   Spedito - 09/09/2007 :  20:20:07  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo  Visita l'homepage di Alessandra F Send Alessandra F a Private Message  Aggiungi Alessandra F alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
Il DOC è in vacanza Roger...anche lui ne ha diritto, forse anche più di noi..hehe e cmq un mesetto non mi sembra che sia molto per riprendere "una vita normale" come la definisci tu...anzi...direi che è lo stretto indispensabile affinchè non si abbiano poi conseguenze dolorose per quanto riguarda la ferita. Non è altresì vero che devi fare il recluso...se non te la senti di guidare ad esempio, puoi comunque uscire in macchina a mangiare una pizza o a fare una passeggiata accompagnato da qualche amico/a o dalla tua ragazza, ma per il resto sei una persona normalissima che ritornerà alla propria autonomia tranquillamente e velocemente. Sei molto giovane e questo gioca a tuo favore nella reazione sia fisica che mentale e ricordati che non c'è medico migliore di noi stessi in queste cose e che il tuo corpo ti aiuterà, con le dovute cautele che richiede cmq un intervento chirurgico, a tornare in forma spontanamente

firma di Alessandra F 
"Dio scelse le cose folli del mondo per svergognare i saggi"

  Per frequenza e supporto

 Paese: Italy  ~  Invii: 262  ~  Utente dal: 26/03/2007  ~  UltimaVisita: 11/01/2009 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
amministratore

Medico - Chirurgo Forum Admin



merlino

amministratore is offline

Membro Valutato:
Voti: 23

 
Top 5 Invii (2)

 37   Spedito - 10/09/2007 :  17:34:35  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo  Visita l'homepage di amministratore Send amministratore a Private Message  Aggiungi amministratore alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
Eccomi, sono tornato.

La scelta di una tecnica piutoosto ceh un'altra dipende dall'esperienza del chirurgo, reali vantaggi non ce ne sono, ognuna ha vantaggi e svantaggi. La Kugel necessita di esperienza e talota si ha la dislocazione dela rete con conseguente recidiva, ma la percentuale è sovrapponibile alle altre tecniche( a parità di esperienza ovviamente)

Dopo si può farre tutto quello che si faceva prima se no che ci si opera a fare?
I tempi sono variabilli da individuo ad individuo e vanno da pocho giorni a qualche mese, ma in media in un mesetto si è a posto.



firma di amministratore 
Ernia e laparocele

Torino Ernia

Prenota una visita

 Paese: Italy  ~  Invii: 5329  ~  Utente dal: 15/03/2003  ~  UltimaVisita: 03/01/2022 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
AntonioDL

Semi Admin



Buon natale

AntonioDL is offline

Membro Valutato:
Voti: 10

 
Top 5 Invii (1)

 38   Spedito - 10/09/2007 :  21:13:38  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send AntonioDL a Private Message  Aggiungi AntonioDL alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
Eh eh, sono tornato anche io e stavolta definitivamente (ho avuto continue bacchettate da Sammy....).

Da quanto scrivono gli altri, si nota che gli usi ospedalieri possono variare.

A me fu chiesto di portare un pigiamino e le pantofoline, mentre non mi hanno messo la cuffietta, che invece a Sammy faceva tanto "figo"...; in sala OP, l'anno scorso mi hanno legato il braccio destro per la flebo e il sinistro per il misuratore di pressione, mentre quest'anno hanno fatto il contrario....

La depilazione: si è proprio da ciclista. L'anno scorso esagerai e mi tolsi tutto, e che pena vedere le mie gambe (pelosissime) nude e rosa come un verme!!!! Brrrr. Quest'anno mi sono attenuto all'esperienza passata.

Per quanto riguarda i dolori dell'ernia, beh, io sentivo come dei calci sotto allo sterno e spesso non riuscivo a restare in piedi, con l'aggravio di un persistente stato di facile irosità...

Adesso, con due cicatrici sul basso ventre devo dire che la situazione non è identica da entrambe le parti, anche se la mano è stata la stessa: a sinistra (intervento più lontano) ho sempre un senso di indolenzimento che compare quando faccio gli addominali. A destra è come se non fossi stato operato e non avessi mai avuto l'ernia, eppure è la cicatrice più "fresca"... Insomma, sullo stesso soggetto le circostanze son diverse. Pensa su soggetti diversi come accadono cose differenti!!!

No, dice bene alessandraF: non devi fare il recluso, ma anzi, già quando torni a casa devi muoverti almeno in casa. Dopo alcuni giorni puoi anche fare un giretto attorno casa tua. Logicamente, la sutura crea un senso di fastidio e ti limita nei movimenti, ma quando toglieranno i punti, a meno che non sia intradermica, ti accorgerai del fastidio che avevi, al quale addirittura ti eri abituato.

Mi diverte leggere che sei il tipo che fa un mucchio di domande: pensa che durante l'intervento dell'anno scorso, anestetizzato con spinale, il chirurgo mi riprese perché chiacchieravo troppo con gli anestesisti.... Forse è per questo che quest'anno mi avranno addormentato del tutto!!!!

Argomento doccia: non puoi farla fino a che la ferita non è chiusa, ma non significa che non possa fare le tue abluzioni personali a pezzi!!!!



Scrivi quando vuoi, siamo tanti e tutti per te, come hai visto.


firma di AntonioDL 
alla tua corsa la nube e' fango e il vano vento e' suolo

  Per aiuto psicologico agli altri utenti

 Paese: Italy  ~  Invii: 6417  ~  Utente dal: 20/02/2006  ~  UltimaVisita: 30/07/2022 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
roger

Membro iniziale

roger is offline

 


 39   Spedito - 11/09/2007 :  17:30:33  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send roger a Private Message  Aggiungi roger alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
Innanzitutto BENTORNATO AL DOC (da un riposo sicuramente meritato e purtroppo troppo breve)

visto che era in vacanza, rifaccio due domande che mi interessano molto.
1--- mi son venuti dei dolori strani anche al lato sinisto.
Il mio dubbio adesso è che possa esserci un'ernia anche a sinistra e mi hanno detto che dall'esame clinico (il classico dito nel canale inguinale) quando si tossisce se si apprezza un qualche cosa che spinge dall'interno non sempre è ernia anzi è assolutamente normale poiche tossendo si aumenta la pressione endoaddominale e quindi il contenuto pressa sulle pareti.
Sarà vero?
può essere un dolore muscolare causato da una fascia contenitiva molto stretta che ho usato per alcuni gg
è possibile che la pressione dell'ernia a dx con lieve spostamento dello scroto possa causare questi dolori?
2--- dato che sono quasi certo che la mia ernia dx è inguino-scrotale l'operazione sarà più complessa ed avrò maggiori conseguenze o dolori post-operatori? l'incisione sarà + grande o è indipendente da questo fattore?


antonioDL per fortuna sei ritornato anche tu con la tua esperienza.
come mai, secondo te la prima ferita ti causa fastidii mentre la seconda no? potrebbe essere un maggiore ritardo nel fare la prima operazione?

Cmq mi assicuri che si tratta solo di fastidi saltuari e nulla in confronto ai prob. pre-operazione.
Grazie per la citazione nel post di omega, l'ho appena contattato riguardo al monaldi per saperne di più



Modificato da - roger on 11/09/2007 17:56:47

 Paese: Italy  ~  Invii: 31  ~  Utente dal: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 07/01/2010 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
amministratore

Medico - Chirurgo Forum Admin



merlino

amministratore is offline

Membro Valutato:
Voti: 23

 
Top 5 Invii (2)

 40   Spedito - 11/09/2007 :  18:23:09  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo  Visita l'homepage di amministratore Send amministratore a Private Message  Aggiungi amministratore alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
Solo la visita chirurgica può dire se è ernia o no, almeno se non ci sono tumefazioni evidenti.
Il dolore può dipendere anche da problemi muscolari, ma appunto solo la visita può dirlo.
Per l'intervento non è necessario che l'incisione sia molto più lunga, quel che si dice, il buco è sempre più o meno lo stesso, quel che cambia è la quantità di materiale che esce.



firma di amministratore 
Ernia e laparocele

Torino Ernia

Prenota una visita

 Paese: Italy  ~  Invii: 5329  ~  Utente dal: 15/03/2003  ~  UltimaVisita: 03/01/2022 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
marvin250782

Dottore Infermieristica Super Mod

Marvin

marvin250782 is offline

Membro Valutato:
Voti: 10

 
Top 10 Invii (7)

 41   Spedito - 11/09/2007 :  20:21:53  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send marvin250782 a Private Message  Aggiungi marvin250782 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
Se il chirurgo ha detto così è così... a volte sono punte d'ernie che non si apprezzano alla palpazione con manovra di Valsalva. Magari se proprio vuoi toglierti il dubbio fatti fare un'ECO, ma non mi preoccuperei. Vediamo se magari passa col riposo intanto e magari e solo una questione muscolare. Le ferite fanno male in diverso modo perché non è come copiare un CD... ogni intervento ha la sua storia e ogni persona ha percezioni diverse del dolore. La ferita è più o meno della stessa lunghezza...

firma di marvin250782 
Dott. Luca Pelliccioni
Laurea in Infermieristica - Università di Ferrara
Infermiere 1.1.8, Pronto Soccorso e Degenza Breve
Caposala UOC Medicina Interna

  Per professionalità e competenza

 Paese: San Marino  ~  Invii: 2212  ~  Utente dal: 01/01/2007  ~  UltimaVisita: 03/01/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
AntonioDL

Semi Admin



Buon natale

AntonioDL is offline

Membro Valutato:
Voti: 10

 
Top 5 Invii (1)

 42   Spedito - 11/09/2007 :  23:18:27  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send AntonioDL a Private Message  Aggiungi AntonioDL alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
Roger, tra lo scegliere ti tenersi l'ernia e operarsi io dico sempre che è meglio operarsi.

Ci sono persone che vivono tutta la vita con l'ernia, in passato i nostri nonni arrivavano a orrori assurdi (ernie che scendevano fino alle ginocchia), ma almeno avevano attenuanti di chirurgia più arretrata (eppure l'ernioplastica risale al 1890!!!!) di dolore maggiore, di maggiore incertezza degli esiti, insomma, si poteva giustificarli.

L'ernia per me non solo era brutta a vedersi, ma comportava un dolore sordo e incessante che compariva sotto la doccia al mattino, o durante la barba, e terminava la sera a letto. Nemmeno seduto trovavo sollievo, e il tutto mi faceva stare sempre irascibile e dispotico.

Dispotico e antipatico lo sono ancora e sempre, e a volte mi vedo io stesso come un rapace asociale, ma l'ernia non c'è più e il mio addome è simmetrico e tosto (e vorrei vedere, con due reti innestate sono diventato "addomebionico" ) e i fastidi post operatori si dimenticano.

Ti confermo comunque che tutto si supera: van herning e Duke possono testimoniare che le loro difficoltà stanno svanendo....


firma di AntonioDL 
alla tua corsa la nube e' fango e il vano vento e' suolo

  Per aiuto psicologico agli altri utenti

 Paese: Italy  ~  Invii: 6417  ~  Utente dal: 20/02/2006  ~  UltimaVisita: 30/07/2022 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
roger

Membro iniziale

roger is offline

 


 43   Spedito - 17/09/2007 :  16:34:00  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send roger a Private Message  Aggiungi roger alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
giusto per aggiornarvi oggi sono stato dal medico di famiglia.
chiaramente la cosa è così evidente già a me che non ha neppure chiesto di visitarmi (non so se poi sia un bene o un male).
Prescrizione di visita chirurgica fatta e prenotazione fatta.
la visita chirurgica è stata spostata tra un bel pò di gg. ora mi tocca aspettare e vedere cosa mi dirà il chirurgo.
Penso però che nel frattempo, se inizio a perdere la pazienza, faccio un consulto privato che sicuramente richiederà meno tempo.

Due domande per tutti quelli già operati e per il doc.
- Sapreste indicarmi con precisione dove viene fatta l'incisione e di quanti cm. è?
- In cosa consiste esattamente la visita del chirurgo, potreste descrivermela?

cmq appena fatta una delle due visite vi farò sapere, entrando così a pieno diritto nel club



Modificato da - roger on 17/09/2007 16:35:12

 Paese: Italy  ~  Invii: 31  ~  Utente dal: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 07/01/2010 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
AntonioDL

Semi Admin



Buon natale

AntonioDL is offline

Membro Valutato:
Voti: 10

 
Top 5 Invii (1)

 44   Spedito - 17/09/2007 :  23:16:20  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send AntonioDL a Private Message  Aggiungi AntonioDL alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
L'incisione viene fatta in zona peli, quindi non si vedrà. Può essere obliqua e seguire l'andamento dei muscoli inguinali, oppure orizzontale, a seconda della praticità del chirurgo.

Il chirurgo nel visitarti non farà che verificare con la manovra dell'anello inguinale, se l'ernia c'è (e se una è evidente, insisterà dall'altro lato per verificare che non sia bilaterale).

Per quanto riguarda il club erniati, ci sei già, mentre per avere la tessera special, aspetteremo a quando avrai la cicatrice


firma di AntonioDL 
alla tua corsa la nube e' fango e il vano vento e' suolo

  Per aiuto psicologico agli altri utenti

 Paese: Italy  ~  Invii: 6417  ~  Utente dal: 20/02/2006  ~  UltimaVisita: 30/07/2022 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
theliz

Nuovo membro

theliz is offline

 


 45   Spedito - 18/09/2007 :  09:34:57  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send theliz a Private Message  Aggiungi theliz alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
Domanda

ci sono info generiche in giro a proposito dei dolori provocati dall'ernia.
Pesantenza, "dolore sordo",sensazione di "tiro" ,etc

ma io che di tutto cio non ho nulla ?
mi spiego..... prima di essere operati , anche a voi capitavano sensazioni di bruciore "sotto lo scroto" o attorno?
e dolenze sotto la base del pene? (penso sia il muscolo pubococcigeo)

a me ad esempio il testicolo duole solo come dolore dovuto all'epididimite che ho avuto tempo fà.
a volte c'e' una sensazione di calore (e a volte freddo) all'inguine (su entrambi i lati - a sx c''e un piccolo varicocele) proprio esattametne tra l'inguine e la gamba (da entrambi i lati)

l'unico dolore che sembra essere dovuto all'ernia è un bruciore (in un punto fisso) un po piu' su della base del pene (dal lato dove con ecografica è stata diagnosticato un impegno dell'anello inguinale)

x tutti gli altri dolori che provo non riesco a trovare riscontro a proposito di dolori dovuti ad ernia



 Paese: Italy  ~  Invii: 82  ~  Utente dal: 07/12/2006  ~  UltimaVisita: 16/05/2019 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Pag. di 6 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Vers.Stampabile  Annota questa Discussione Annota 
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Vai a:
 Image Forums 2001 Questa pagina è stata generata in 0,72 secondi.

 

   Time edit/delete mod from superdeejay.net
Torino Ernia Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.07