Ernia e Laparocele Ny side 1

Niente può sostituire la visita di un chirurgo! Consultate il medico!

Visione migliore con una risoluzione di 1024 X 768

Nome utente:
Password:
Salva password

Registrazione
Selezione lingua


Hai dimenticato la Password?
Home  Forums  Responsabili  Libro Ospiti  FAQ  Regole  Registrazione  Contatti 
Menù principale 
Aggiungi a preferiti | Discussioni Attive (0) | I weblog | Discussioni Recenti | Dis.Senza Risposta | Sondaggi Attivi (0) | Calendario Eventi | Games | Cerca | Policy 
Menù utenti registrati 
Menù accessibile solo agli utenti registrati!  Registrazione
[ Membri Attivi: 0 | Membri Anonimi: 0 | Ospiti: 30 ]  [ Totale: 30 ]  [ Membro più recente: lusi ] Scegli la Tonalità:
 Tutti i forum
 Italiano
 Chirurgia dell'ernia inguinale
 Doc a Roma e info su intervento
(anche qui: 1 ospite.)
   Tutti gli Utenti possono inserire nuove Discussioni in questo Forum
   Tutti gli Utenti possono rispondere alle Discussioni in questo Forum
Pagina Precedente | Pagina Successiva | Vista Arborescenza
 Vers.Stampabile  Annota questa Discussione Annota 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag. di 6
Van Herning

Membro giovane

aaas

Van Herning is offline

Membro Valutato:
Voti: 1

 
Top 50 Invii (42)

 16   Spedito - 03/09/2007 :  23:02:59  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send Van Herning a Private Message  Aggiungi Van Herning alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
quote:
Nessun vantaggio sulla recidiva, più fastidio probabile.

Originariamente inviato da amministratore - Oggi :  22:19:48



Quindi alla fine il consiglio che ho dato a Roger mi sembra sensato .
Tecnica Lichtenstein migliore della Trabucco (se non altro x il maggior fastidio che quest'ultima provoca).

Se l'avessi saputo prima......


firma di Van Herning 
"The only thing I'm afraid of is Fear"


 Paese: Italy  ~  Invii: 123  ~  Utente dal: 20/07/2007  ~  UltimaVisita: 08/06/2012 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
roger

Membro iniziale

roger is offline

 


 17   Spedito - 04/09/2007 :  10:20:36  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send roger a Private Message  Aggiungi roger alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
Allora se ho capito bene dopo l'intervento, facendo chiaramente una buona convalescenza, si può fare qualsiasi cosa come e forse anche meglio di prima.
Mi chiedevo se passati alcuni mesi si possono anche prendere pesi tipo buste della spesa o cose simili o bisognerà sempre evitare.

Doc a quanto ho capito la tecnica da usare viene scelta dal chirurgo ma fondamentalmente è fatta in base alla sua esperienza ed alla sua abilità. giusto?

Doc, vediamo se ho capito bene:
Col trabucco la rete è + consistente, può essere messo un plug, c'è una lieve alterazione anatomica e non ci sono punti di fissaggio della rete.
Col Lichtenstein la rete è più sottile, nessuna alterazione anatomica, nessun plug ma vegono dati dei punti di fissaggio.

A questo punto, se quello che ho capito è giusto mi viene spontaneo chiedere al doc se i punti di fissaggio della rete nel Lichtenstein non siano causa di maggiori problemi o di eventuali dolori nella convalescenza e nella ripresa di tutte le attività? Per minor consistenza della rete bisogna anche intendere che è meno resistente o è questione di materiale ma resistenza ed esposizione a recidive si equivalgono.
In pratica cosa cambia? perchè scegliere un metodo e non l'altro?


Ultima domanda al doc (per ora ) se fosse lei (o in un forum ci si da del tu bah????) a dovermi operare quale metodo userebbe?


P.S. in tutti i post che ho letto prima di iscrivermi è sempre entrato in campo una sorta di veterano (AntonioDL) del formu ma in questo post non se ne vede l'ombra. come mai? sarei interessato anche alla sua opinione ed alla sua esperienza?




Modificato da - roger on 04/09/2007 10:25:36

 Paese: Italy  ~  Invii: 31  ~  Utente dal: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 07/01/2010 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
marvin250782

Dottore Infermieristica Super Mod

Marvin

marvin250782 is offline

Membro Valutato:
Voti: 10

 
Top 10 Invii (7)

 18   Spedito - 04/09/2007 :  10:50:26  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send marvin250782 a Private Message  Aggiungi marvin250782 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
Ciao Roger. La scelta della tecnica dipende dalla situazione che si presenta al chirurgo al momento dell'intervento: la sua bravura sta nel soppesare le varie tecniche, adattandole al problema da risolvere, nel migliore dei modi. Non esiste un criterio per definire la minor dolorabilità post-operatoria, anche perché come vedi parecchie persone con la Trabucco son state quasi asintomatiche, mentre altre hanno sperimentato alcuni fastidi e dolore. Certo è che ci sta anche la soggettività e l'emotività.

firma di marvin250782 
Dott. Luca Pelliccioni
Laurea in Infermieristica - Università di Ferrara
Infermiere 1.1.8, Pronto Soccorso e Degenza Breve
Caposala UOC Medicina Interna

  Per professionalità e competenza

 Paese: San Marino  ~  Invii: 2212  ~  Utente dal: 01/01/2007  ~  UltimaVisita: 03/01/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
roger

Membro iniziale

roger is offline

 


 19   Spedito - 04/09/2007 :  17:52:48  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send roger a Private Message  Aggiungi roger alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
Non avendo molto da fare oggi ho passato molto tempo a leggere vecchi post non letti ed altro su questo prob.
Devo dire che, causa anche lieve peggioramento dovuto probabilmente anche a cambiamento clima, sono sulla strada della visita ed è per questo che appena ho un dubbio o una domanda corro sul forum a farla a voi e al doc.

Al doc vorrei chiedere cosa distingue la kugel dalle altre due tecniche di cui ho chiesto prima e se la scelta della kugel èdovuta a fattori particolari o meno.

è vero che cmq anche dopo l'operazione si avrà qualche risentimento per i cambiamenti del clima e se è così qualcuno sa dirmi di cosa si tratta? sono simili a quelli di prima di operarsi?

Doc. questa sembrerà anche una domanda stupida ma ormai vado a ruota libera e quindi faccio anche questa.
Calcolando che tutto va come deve e che l'oper. non causa fastidi o problemi gravi mi dicevo che ho solo 24 anni e quindi mi sono posto il problema della durata della rete. Quanto è calcolato debba durare?
è come 1 otturazione che dopo un tot numero di anni è meglio controllare è creata per essere eterna (spero sopravvivano a tutti noi senza darci + fastidi)?



 Paese: Italy  ~  Invii: 31  ~  Utente dal: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 07/01/2010 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
marvin250782

Dottore Infermieristica Super Mod

Marvin

marvin250782 is offline

Membro Valutato:
Voti: 10

 
Top 10 Invii (7)

 20   Spedito - 04/09/2007 :  18:18:08  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send marvin250782 a Private Message  Aggiungi marvin250782 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
Per la tecnica ti rimando al Doc. Per i dolori relativi ai cambiamenti climatici, sappi che sono come delle piccole fitte, ma molto blande e non hanno nulla a che vedere con i dolori pre-intervento. I materiali sono bio-compatibili e in quanto tali, una volta inglobati dai fibroblasti, sono una pezza duratura.

firma di marvin250782 
Dott. Luca Pelliccioni
Laurea in Infermieristica - Università di Ferrara
Infermiere 1.1.8, Pronto Soccorso e Degenza Breve
Caposala UOC Medicina Interna

  Per professionalità e competenza

 Paese: San Marino  ~  Invii: 2212  ~  Utente dal: 01/01/2007  ~  UltimaVisita: 03/01/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
AntonioDL

Semi Admin



Buon natale

AntonioDL is offline

Membro Valutato:
Voti: 10

 
Top 5 Invii (1)

 21   Spedito - 05/09/2007 :  00:00:45  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send AntonioDL a Private Message  Aggiungi AntonioDL alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
Ciao roger e benvenuto anche da parte mia sul forum. Grazie del veterano..... diciamo che pur essendoci sammy dal 2005, io sono il moderatore che modera da un po' più di tempo degli altri, ecco perché mi vedi spesso, ma se ci sono interventi degli altri ineguagliabili moderatori, io non posso fare altro che confermare.

In più, hai avuto la visita di un nostro jolly, Il Sultano, che ti ha detto in sintesi ciò che avrei detto io....

Per quanto riguarda la mia esperienza, beh, l'anno scorso ho fatto l'ernioplastica sx, ad aprile 2007 a destra. Entrambe con metodo Trabucco + plug, ed era la tecnica adoperata dal chirurgo. Anestesia spinale la prima volta, generale la seconda.

Non andare dal chirurgo con la richiesta, ma fidati della esperienza di chi ti opera e ti addormenta. Una volta il nostro Doc precisò che l'ernia necessita di una buona manualità, per cui l'esperienza di un chirurgo si matura anche in base al numero degli interventi in un anno: se il 100% di essi è fatto con una tecnica, non costringere il chirurgo a adoperarne un'altra, perché aumentano i rischi che l'intervento non sia al top.
Così dicasi per l'anestesia: lascia fare a loro. La spinale richiede anch'essa abile manualità ed esperienza. In mani non esperte, il giocare con la spina dorsale non è consigliato e protendi per la locale o generale.

Tra Lichtenstein o Trabucco, strutturalmente credo che siano solo varianti. Nessuna ha pregi o difetti, e l'asimmetria di cui si parla è lievissima, quasi impercettibile.
Le zone operate non sono visibili se non senza biancheria intima, per cui non temere di mostrare danni irreparabili sulla spiaggia: ma anche qui, dipende dalla sutura che ti fanno. Intradermica o estetica, non rimarrà che un rigo che si confonde con le pieghe della cute; se pensi che ricrescono anche i peli, immagina che occorrerà la lente d'ingrandimento per notarla....

Il decorso può essere fastidioso, ma come abbiamo Van Herning e The Duke che hanno avuto noie anche grandi, io, il sultano e Sammy ed anche molti altri che per il grande numero non ricordo (tra cui anche il vecchio amico pasquale e alessandro69 ormai lontani) abbiamo avuto post operatori da barzelletta (eccezion fatta per me, per un piccolo problema diverso dalla operazione in sè, relativo alla sutura...).
La stessa Gianna è stata bravissima a dare una lieta testimonianza delle sue operazioni, tanto che adesso si va a fare un'addominoplastica per ballare meglio con il marito in balera, pensa tu!

spero di averti dato un pizzico di sicurezza in più, giusto perché volevi l'intervento del "veterano". Ma ripeto, i tuoi nuovi amici hanno detto già tutto.

Infine, davvero l'ernia non è una disgrazia!!!!


firma di AntonioDL 
alla tua corsa la nube e' fango e il vano vento e' suolo

  Per aiuto psicologico agli altri utenti

 Paese: Italy  ~  Invii: 6417  ~  Utente dal: 20/02/2006  ~  UltimaVisita: 30/07/2022 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
roger

Membro iniziale

roger is offline

 


 22   Spedito - 05/09/2007 :  17:43:34  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send roger a Private Message  Aggiungi roger alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
Grazie del sostegno Ant.DL - sembri uno adatto a fare uno spot per l'ernioplastica.
Da come parli quasi verrebbe voglia di farla a prescindere dall'avere l'ernia o meno
cmq ti ringrazio ancora.

vedi antonioDL non mi spaventa tanto il fatto di dover fare una visita dal chirurgo e poi fare l'operazione, anzi sembrerà strano o folle ma mi spiace 1 pò il fatto di non poter vedere cosa combinano perchè mi intriga molto la cosa (sono il tipo che di tanto in tanto 1 occhio in sala tenta sempre di metterlo).
La cosa che + mi scoccia è il doverlo dire ai miei proprio perchè ci saranno almeno 4 o 5 giorni in cui potrò fare poco o niente e devo dire che non sono proprio persone semplici riguardo operazioni e salute anzi sicuramente dopo l'intervento sarò una specie di statuetta di capodimonte delicatissima da tenere in salotto (tradotto: una sorta di invalido cui non far fare nulla perchè si è operato di ernia, cui non far prendere una busta perchè........... etc etc,) potendo farei da solo senza dire nulla a nessuno così da non dover subire nessuna rottura psicologica e di scatole.
sarà mentalità o altro ma forse è questa la cosa che mi scoccia di +.

Ecco perchè insisto nel chiedervi se dopo sarà possibile fare tutto.
Mica ci sono cose che non potrò + fare?
Riuscirò a combinare qualsiasi cosa essendo un 24 che nn sta mai un minuto fermo?

Poi c'è la scelta dell'H e devo dire che questa è l'altra cosa che + mi assilla.
Sono di NA, vivo tra NA, Roma e BN ed avevo intenzione di andare al fatebenefratelli o al monaldi ma fissare 1appuntamento col primario (Corc. tanto per evitare di fare nomi nel caso nn sia consentito) è impresa complicatissima e poi non ho capito neppure se alla fine sarà lui ad operarmi o lui mi fa la visita e poi chi capita capita.
BAh

Ultima ma banalissima ragione per cui ancora attendo è che voglio far passare questo momento di caldo e afa anche perchè credo sia meglio operarsi in un periodo + fresco per tante ragioni, ultima quella che purtroppo dal momento in cui entrerò in H dovranno passare 6 o 7 lunghi gg prima di poter entrare sotto una doccia.

Riguardo la scelta del metodo da usare non dirò di certo al chirurgo come operare ma alla visita una cascata di domande non la risparmierò di certo, anche a costo di sfinirlo (sperando poi nn si vendichi).

Ho alcune domande per voi "veterani"
Sapreste dirmi qualcosa sulla visita (la manovra di Taxis è realmente così necessaria anche se l'ernia è evidente?), su cosa si fa il giorno del ricovero, se va depilata tutta la zona o solo il lato dove si opera, se in sala operatoria si arriva camminando o in sedia, se ci si arriva totalmente nudi o almeno con una t-shirt o un camice che daranno loro e se durante l'operazione si può tenere la t.shirt o il camice oppure si resterà nudi?
Immagino che braccia e gambe vengano legate per ragioni di sicurezza ma aspetto conferma.
insomma tutto quello che riuscite a dirmi e che vi va di dirmi è ben accetto.

Dopo tante domande e rotture devo almeno iniziare a ringraziarvi per il supporto morale e per la precisione delle vs. risp. e poi un tks al doc (cui ancora nn so se dare del tu o del lei ) per aver messo su questo angolo di sostegno.

--P.S.-- Doc. appena possibile aspetto risp. riguardo le differenze tra il metodo Kugel e le altre tecniche, su quale tecnica userebbe su di me (ernia inguino-scrotale dx indiretta) e se secondo lei (te ) è possibile chiedere al chirurgo di fare una sutura estetica o che si veda il meno possib. o anche in quel caso è meglio lasciare a lui la decisione chiedendogli solo "un lavoretto che nn si veda troppo e che nn faccia molto male"?



 Paese: Italy  ~  Invii: 31  ~  Utente dal: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 07/01/2010 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
marvin250782

Dottore Infermieristica Super Mod

Marvin

marvin250782 is offline

Membro Valutato:
Voti: 10

 
Top 10 Invii (7)

 23   Spedito - 05/09/2007 :  18:54:25  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send marvin250782 a Private Message  Aggiungi marvin250782 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
Manovra di Taxis: serve per ridurre l'ernia e lo si fa per quelle che apparentemente sembrano strozzate, ma ancora riducibili. Non è il tuo caso.

Giorno del ricovero:
-tricotomia (depilazione) da ombelico a metà coscie (bilateralmente), seguita da doccia disinfettante (dipende dalle ASL)
-ingresso in Sala Operatoria: totalmente nudi (niente indumenti, niente protesi, niente monili) con camice operatorio, cuffia e babbucce. Pre-anestesia. Si viene legati. Sul braccio sx in genere inserzione agocannula e infusione di eventuale profilassi antibiotica (se previsto) e di infusioni per tutto l'intervento. L'accesso venoso servirà anche qualora sia necessaria una sedazione.

Per la sutura puoi chiederla estetica: un'intradermica si vede pochissimo, provare per credere.

Tecniche chirurgiche: dai uno sguardo nell'apposito link: http://www.herniasurgery.it/ernia/disctecniche.asp


firma di marvin250782 
Dott. Luca Pelliccioni
Laurea in Infermieristica - Università di Ferrara
Infermiere 1.1.8, Pronto Soccorso e Degenza Breve
Caposala UOC Medicina Interna

  Per professionalità e competenza

 Paese: San Marino  ~  Invii: 2212  ~  Utente dal: 01/01/2007  ~  UltimaVisita: 03/01/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
guido.1960

Membro iniziale

happy7

guido.1960 is offline

 


 24   Spedito - 05/09/2007 :  22:13:20  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo  Chiama con Skype guido.1960 Send guido.1960 a Private Message  Aggiungi guido.1960 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
Ciao Roger, ti confermo quanto già detto da Marvin.
Io sono stato operato lo scorso Luglio per ernia ing. bilaterale, secondo la tecnica Trabucco, in anestesia spinale e degenza di 1 giorno.
Il giorno precedente l'intervento ho provveduto personalmente alla depilazione.
Appena entrato in ospedale un infermiere si è subito preso cura di me, facendomi togliere tutti i miei indumenti e consegnandomi un lungo camice aperto dietro, cuffia sulla testa, braccialetto al polso destro con mio nome e cognome, mi ha messo ago-cannula sul braccio sinistro con fleboclisi contenente soluzione fisiologica, praticato iniezione intramuscolare con preanestesia.
Poco dopo un altro infermiere mi ha accompagnato, in barella, direttamente nel comparto operatorio.
In sala operatoria erano ad attendermi 3 infermieri che mi hanno preparato, a cui si sono aggiunti i 2 chirurghi e l'anestesista.
Sono sempre stato vigile e cosciente durante tutto l'intervento, conversando con medici ed infermieri.
Io non sono stato legato, ma le gambe non ero comunque in grado di muoverle causa anestesia spinale.
Se hai altre domande sono a disposizione.
Ciao


firma di guido.1960 
guido

 Paese: Italy  ~  Invii: 36  ~  Utente dal: 23/06/2007  ~  UltimaVisita: 05/04/2009 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
ilsultano

la leggenda del sito!

thesultan

ilsultano is offline

Membro Valutato:
Voti: 3

 
Top 50 Invii (35)

 25   Spedito - 05/09/2007 :  22:28:55  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo  Chiama con Skype ilsultano Send ilsultano a Private Message  Aggiungi ilsultano alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
buona la 2, roger, buona la 2.. la sera prima e per qualche giorno dopo, cerca di mangiare leggero e in modo tale da non appesantire organismo e intestino. questo ti aiuta a svolgere le tue funzioni fisiologiche senza stressare il pezzo di moplen (di cui andrai orgoglioso per sempre..) e territori limitrofi.

firma di ilsultano 
parafrasando un poeta: "..se ci tagliassero a pezzetti, il vento li raccoglierebbe.."

  Per la simpatia

 Paese: Italy  ~  Invii: 167  ~  Utente dal: 02/04/2007  ~  UltimaVisita: 14/01/2009 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
roger

Membro iniziale

roger is offline

 


 26   Spedito - 05/09/2007 :  22:47:39  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send roger a Private Message  Aggiungi roger alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
grazie a marvin e guido per le info ed altre testimonianze sono sempre ben accette.
a quanto pare la depilazione è quasi da ciclista (inizio a riderci su almeno mi diverto).

Riguardo le tecniche avevo già visto la sezione del sito ma ...........
a quanto ho capito da quello che ho letto il metodo Kugel è che richiede maggiore esperienza e capacità del chirurgo. mi sbaglio??

alla fine però se ho ben capito le 3 tecniche si in quanto a incidenza di recidive. Unica differenza mi sembra essere nel post-operatorio.



 Paese: Italy  ~  Invii: 31  ~  Utente dal: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 07/01/2010 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
marvin250782

Dottore Infermieristica Super Mod

Marvin

marvin250782 is offline

Membro Valutato:
Voti: 10

 
Top 10 Invii (7)

 27   Spedito - 06/09/2007 :  14:35:54  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send marvin250782 a Private Message  Aggiungi marvin250782 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
La differenza sta nell'abilità del chirurgo e nella applicabilità in base ai singoli casi clinici. Quando si apre la breccia erniaria si vede con quale tecnica è meglio riparare.

firma di marvin250782 
Dott. Luca Pelliccioni
Laurea in Infermieristica - Università di Ferrara
Infermiere 1.1.8, Pronto Soccorso e Degenza Breve
Caposala UOC Medicina Interna

  Per professionalità e competenza

 Paese: San Marino  ~  Invii: 2212  ~  Utente dal: 01/01/2007  ~  UltimaVisita: 03/01/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
roger

Membro iniziale

roger is offline

 


 28   Spedito - 08/09/2007 :  10:25:40  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send roger a Private Message  Aggiungi roger alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
grazie a tutti delle risposte di cui farò tesoro nel non molto lontano pre e post operatorio.

Negli ultimi gg però sono entrato 1pò in paranoia per alcuni fastidi probabilmente dovuti al cambio del tempo (per quale motivo poi al cambiare del tempo l'ernia fa male ............ bah???).

cmq mi son venuti dei dolori anche al lato sinisto, o meglio è come se fosse un'unica fitta lungo tutto il basso ventre.
Il mio dubbio adesso è che possa esserci un'ernia anche a sinistra e mi hanno detto che dall'esame clinico (il classico dito nel canale inguinale) quando si tossisce se si apprezza un qualche cosa che spinge dall'interno non sempre è ernia anzi è assolutamente normale poiche tossendo si aumenta la pressione endoaddominale e quindi il contenuto pressa sulle pareti.
Sarà vero?

è possibile che la pressione dell'ernia a dx con lieve spostamento dello scroto possa causare questi dolori?



----- marvin ho visto che lavori in 118, e dato che sono Vds della croce rossa e di tanto in tanto capita di dare una mano a portare in autoambulanza dei malati, chi meglio di te può dirmi se se dopo una buona convalescenza potrò continuare a fare anche questo o sarà meglio smettere -----



 Paese: Italy  ~  Invii: 31  ~  Utente dal: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 07/01/2010 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
marvin250782

Dottore Infermieristica Super Mod

Marvin

marvin250782 is offline

Membro Valutato:
Voti: 10

 
Top 10 Invii (7)

 29   Spedito - 08/09/2007 :  11:37:15  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send marvin250782 a Private Message  Aggiungi marvin250782 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
La zona operata può dare fitte e fastidi se determina trazione: può essere normale. Se all'esame obiettivo non risultano ernie puoi stare tranquillo... magari controlla come evolve la cosa. Dopo 2 mesi dall'intervento ho ripreso la mia regolare attività al 118, quindi sollevamenti a go go...

firma di marvin250782 
Dott. Luca Pelliccioni
Laurea in Infermieristica - Università di Ferrara
Infermiere 1.1.8, Pronto Soccorso e Degenza Breve
Caposala UOC Medicina Interna

  Per professionalità e competenza

 Paese: San Marino  ~  Invii: 2212  ~  Utente dal: 01/01/2007  ~  UltimaVisita: 03/01/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
roger

Membro iniziale

roger is offline

 


 30   Spedito - 09/09/2007 :  12:21:47  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send roger a Private Message  Aggiungi roger alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Doc a Roma e info su intervento
la tua risposta mi rincuora anche perchè mi sarebbe dispiaciuto dover mollare o cambiare le cose in CR, è una cosa cui tengo moltissimo.
Anzi, visto che adesso mi privo di fare alcune cose, a quanto dite tutti forse dopo l'operazione potrò tornare ad essere pienamente efficiente senza problemi e senza pensieri.

Doc Scusate ma dopo quanti gg. si può riprendere a guidare?
Doc mica lo stare alla guida comporta un grosso sforzo per la zona operata, o forse essendo la mia ernia a dx i movimenti sulla frizione influiscono ed è meglio lasciar perdere per alcune settimane?



 Paese: Italy  ~  Invii: 31  ~  Utente dal: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 07/01/2010 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Pag. di 6 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Vers.Stampabile  Annota questa Discussione Annota 
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Vai a:
 Image Forums 2001 Questa pagina è stata generata in 0,8 secondi.

 

   Time edit/delete mod from superdeejay.net
Torino Ernia Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.07