Ernia e Laparocele Ny side 1

Niente può sostituire la visita di un chirurgo! Consultate il medico!

Visione migliore con una risoluzione di 1024 X 768

Nome utente:
Password:
Salva password

Registrazione
Selezione lingua


Hai dimenticato la Password?
Home  Forums  Responsabili  Libro Ospiti  FAQ  Regole  Registrazione  Contatti 
Menù principale 
Aggiungi a preferiti | Discussioni Attive (2) | I weblog | Discussioni Recenti | Dis.Senza Risposta | Sondaggi Attivi (0) | Calendario Eventi | Games | Cerca | Policy 
Menù utenti registrati 
Menù accessibile solo agli utenti registrati!  Registrazione
[ Membri Attivi: 0 | Membri Anonimi: 0 | Ospiti: 67 ]  [ Totale: 67 ]  [ Membro più recente: thewolf ] Scegli la Tonalità:
 Tutti i forum
 Italiano
 La tua esperienza
 Ernia inguinale destra fatta
(anche qui: 1 ospite.)
   Tutti gli Utenti possono inserire nuove Discussioni in questo Forum
   Tutti gli Utenti possono rispondere alle Discussioni in questo Forum
Pagina Precedente | Vista Arborescenza
 Vers.Stampabile  Annota questa Discussione Annota 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag. di 2
Marcello62

Moderatore


apnea

Marcello62 is offline

Membro Valutato:
Voti: 1

 
Top 5 Invii (4)

 16   Spedito - 05/03/2021 :  19:19:03  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send Marcello62 a Private Message  Aggiungi Marcello62 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale destra fatta
quote:
Grazie egregi per le risposte, oggi 20 giorni dall'operazione, solo un po di pungere/bruciore a 2 cm a destra (ernia destra) dalla base del pene quando mi siedo o in alcune posizioni e non sempre, poco fa ho avuto un'attacco di tosse persistente durata 20 minuti circa ma non forte (cercavo di tossire piano), a 20 giorni dall'operazione chiedo, potrebbe causare problemi/recidive?
Poi volevo chiedere un'altra cosa (forse stupida) dovrei fare delle applicazioni mediche rimanendo sdraiato su un lettino a pancia in giu', questo potrebbe a 20 giorni dare problemi all'intervento, alla rete o alla ex ernia?
grazie

Originariamente inviato da vittoriov - Ieri :  15:58:50



In tanti anni di presenza nel Forum non mi è mai capitato di sentire che qualcuno abbia avuto problemi seri nel postoperatorio per un attacco di tosse.
Il dolore durate la tosse, gli sternuti o le risate fragorose, si può contenere tenendo il palmo della mano delicatamente premuto sulla ferita. Serve a contenere i sussulti, quindi le fitte.

Se non soffri la posizione prona non dovresti avere particolari problemi.



firma di Marcello62 
Marcello

https://www.herniasurgery.it/forum/...&whichpage=1

  Miglior resoconto di esperienza

 Paese: Italy  ~  Invii: 3388  ~  Utente dal: 01/04/2009  ~  UltimaVisita: 16/07/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
vittoriov

Nuovo membro

vittoriov is offline

 


 17   Spedito - 05/03/2021 :  19:33:04  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send vittoriov a Private Message  Aggiungi vittoriov alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale destra fatta
Grazie Marcello, in effetti anche durante la tosse non ho sentito quasi nessun dolore, inoltre oggi i primi 2 starnuti (di cui i primi giorni avevo gran paura) ma anche quelli non mi hanno provocato stranamente alcun dolore, forse perche sono passate 3 settimane.

Volevo chiederti una cosa, dato che tra una 15ina di giorni vorrei cominciare a fare un po di ginnastica in un tuo vecchio post parlavi di esercizi addominali con le gambe sollevate per non forzare troppo la parte, intendevi questo? Allego 2 immagini, grazie.





In questo modo si sforza meno rispetto ai tradizionali Crunch addominali?



 Paese: Italy  ~  Invii: 93  ~  Utente dal: 17/06/2006  ~  UltimaVisita: 11/09/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Marcello62

Moderatore


apnea

Marcello62 is offline

Membro Valutato:
Voti: 1

 
Top 5 Invii (4)

 18   Spedito - 06/03/2021 :  10:33:26  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send Marcello62 a Private Message  Aggiungi Marcello62 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale destra fatta
Esatto, esercizi blandi con le gambe in appoggio come da immagini allegate.

Nell'archivio del Forum troverai molti post che riguardano la ripresa degli esercizi fisici di vario genere. Sii molto prudente e ascolta sempre bene le sensazioni che ti arrivano dalla "zona X", al primo segnale di disagio o di dolore rallenta, correggi se necessario, oppure fermati.

Pazienza e prudenza sono sempre il nostro motto!

Buona giornata


firma di Marcello62 
Marcello

https://www.herniasurgery.it/forum/...&whichpage=1

  Miglior resoconto di esperienza

 Paese: Italy  ~  Invii: 3388  ~  Utente dal: 01/04/2009  ~  UltimaVisita: 16/07/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Marcello62

Moderatore


apnea

Marcello62 is offline

Membro Valutato:
Voti: 1

 
Top 5 Invii (4)

 19   Spedito - 06/03/2021 :  10:52:17  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send Marcello62 a Private Message  Aggiungi Marcello62 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale destra fatta
Aggiungo una vecchia descrizione di come facevo io:

Io facevo tutti gli esercizi a partire dalla posizione con gambe in appoggio e regolandomi così:

"In genere gli esercizi per gli addominali si possono riprendere nella forma più blanda, ossia stando sdraiati con le gambe in appoggio su una panca. Vale la regola generale di muoversi con attenzione, ascoltando bene le reazioni del fisico e senza forzare mai il ritmo e l'intensità dei movimenti. Se conosci un bravo istruttore fatti aiutare da lui per scegliere gli esercizi più adatti.

Inizialmente, io il crunch lo facevo con le mani incrociate sul petto, senza cercare di sollevare tutta la schiena, sollevavo solo le spalle fino alle scapole. Senza fare movimenti bruschi o di slancio, cercavo di concentrarmi sulla contrazione addominale, bisogna sentire i muscoli lavorare correttamente. Un buon sistema per sentire come lavorano gli addominali è tenere appoggiate le mani sull’addome, il palmo di una mano fra i pettorali e l’ombelico, l’altro fra l’ombelico e il pube. Così, durante l’esecuzione degli esercizi, puoi sentire bene la tensione e la contrazione degli addominali nel loro insieme.
In un secondo tempo, presa confidenza con i movimenti corretti, si possono portare le mani dietro la nuca, ma continuando a sollevare solo le spalle con movimenti lenti e controllati.
Gli obliqui li facevo nel modo più consueto, sollevando le spalle e nel contempo ruotando il busto alternativamente a destra e a sinistra, avvicinando per quanto possibile il gomito al ginocchio opposto, mantenendo però i gomiti ben aperti.
Gli inversi sono i più facili da fare perché l’escursione delle gambe è abbastanza breve, ma se li esegui lentamente possono essere intensi ed efficaci. Io li facevo con le braccia tese lungo i fianchi e anche con le mani dietro la nuca, senza sollevare le spalle, contraevo la parte bassa dell’addome fino a sollevare le gambe dalla panca, poi lentamente le riportavo giù.
Prova con cautela e vedi come ti trovi, come sempre, basta non esagerare.

Anche in piscina puoi fare una serie di esercizi per gli addominali che funzionano molto bene, io eseguivo un esercizio molto valido che faceva lavorare bene l'addome. E' semplice e forse già lo conosci: mi appoggiavo alla sponda a braccia tese con apertura poco più ampia delle spalle, il corpo perpendicolare al fondo vasca, da questa posizione pinneggiavo con le gambe. Le braccia e la muscolatura del tronco lavorano molto per mantenere una postura corretta, in particolare gli addominali; il movimento a forbice delle gambe deve essere stretto e abbastanza veloce, ma non sollecita troppo la zona inguinale e in ogni caso ti puoi regolare in base alla sensazione che ti da l'esercizio. Facevo alcune serie da un minuto sciogliendo lateralmente le gambe tra le ripetizioni. Poi, per allentare la tensione accumulata nelle braccia e nelle spalle, facevo qualche vasca a dorso doppio.
Se lo esegui bene, curando la postura del busto, è un ottimo esercizio."


firma di Marcello62 
Marcello

https://www.herniasurgery.it/forum/...&whichpage=1

  Miglior resoconto di esperienza

 Paese: Italy  ~  Invii: 3388  ~  Utente dal: 01/04/2009  ~  UltimaVisita: 16/07/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
vittoriov

Nuovo membro

vittoriov is offline

 


 20   Spedito - 22/03/2021 :  14:40:53  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send vittoriov a Private Message  Aggiungi vittoriov alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale destra fatta
Grazie Marcello.
Scrivo dopo un mese circa dall'operazione per dirvi che non mi sembra neanche di essermi operato (a parte i cordoncini duri sottopelle totalmente asintomatici, il decorso post-operatorio (tranne i primi 3 giorni) e' stato favoloso, se un domani (e spero di no) dovro' fare la puntina che ho a sinistra ni rivolgero' sicuramente ancora alla stessa struttura e allo stesso chirurgo, un caro saluto a tutti, pensavo che la open possa essere stata una devastazione invece per me e almeno per ora e' stata una'operazione riuscita alla grande, niente ematomi sui testicoli o sul pene, nessuna anomalia del riflesso del cremastere (pur essendo stato inciso parzialmente) quindi nessun abbassamento del testicolo.
Scrivo questo perche come si dice chi sta bene non scrive piu' ma forse e' importante far sapere che talvolta i risultati dell'intervento sono eccellenti (lo dico sottovoce non vorrei avere problemi in fututo , ma dopo piu di un mese non credo e non spero, Ciao!



 Paese: Italy  ~  Invii: 93  ~  Utente dal: 17/06/2006  ~  UltimaVisita: 11/09/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
squartato

Membro medio

squartato is offline

Nota: 
 
Top 25 Invii (19)

 21   Spedito - 23/03/2021 :  09:10:14  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send squartato a Private Message  Aggiungi squartato alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale destra fatta
Contento che ti sia andata bene, sopratutto grazie alle domande che sei stato in grado di porre in maniera chiara al medico che ti ha operato. A quanto pare non ti hanno preso i nervi con i punti tra rete e tessuti e questo pericolo lo puoi smarcare. Stai però riguardato per i prossimi mesi perchè ora deve svilupparsi una risposta cicatriziale, in pratica la crescita di una 'bistecca' attorno alla rete, e che questa non vada a prendere i nervi.
E non strafare con gli sforzi perchè fino a quando questa bistecca non cresce, la rete si regge con i punti che ti hanno messo per non farla accartocciare.

Io invee non riesco a trovare un chirurgo che mi rimuova questa maledetta protesi Trabucco..



 Paese: Italy  ~  Invii: 482  ~  Utente dal: 10/11/2016  ~  UltimaVisita: 19/09/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Marcello62

Moderatore


apnea

Marcello62 is offline

Membro Valutato:
Voti: 1

 
Top 5 Invii (4)

 22   Spedito - 24/03/2021 :  18:08:37  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send Marcello62 a Private Message  Aggiungi Marcello62 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale destra fatta
quote:

(...) Scrivo dopo un mese circa dall'operazione per dirvi che non mi sembra neanche di essermi operato (a parte i cordoncini duri sottopelle totalmente asintomatici, il decorso post-operatorio (tranne i primi 3 giorni) e' stato favoloso, se un domani (e spero di no) dovro' fare la puntina che ho a sinistra ni rivolgero' sicuramente ancora alla stessa struttura e allo stesso chirurgo, un caro saluto a tutti, pensavo che la open possa essere stata una devastazione invece per me e almeno per ora e' stata una'operazione riuscita alla grande, niente ematomi sui testicoli o sul pene, nessuna anomalia del riflesso del cremastere (pur essendo stato inciso parzialmente) quindi nessun abbassamento del testicolo.
Scrivo questo perche come si dice chi sta bene non scrive piu' ma forse e' importante far sapere che talvolta i risultati dell'intervento sono eccellenti (lo dico sottovoce non vorrei avere problemi in fututo , ma dopo piu di un mese non credo e non spero, Ciao!


Originariamente inviato da vittoriov - 22/03/2021 :  14:40:53



Vai vittoriov!
Sono lieto che tutto proceda bene, conosco personalmente tanti sportivi operati "open" con tecnica Lichtenstein e tutti stanno benone. Vedrai che col passar dei mesi ritroverai gradualmente la tua solita normalità. Quando l'intervento è ben eseguito il recupero risulta ottimale. Sii sempre prudente evitando sforzi eccessivi, non dovresti avere problemi di nessun tipo. Come già sai, il "cordone" sotto pelle scomparirà totalmente senza lasciarti conseguenze spiacevoli...ci vuol sempre la solita pazienza e tempo.

Se vuoi restare con noi, se hai tempo per dare una mano agli altri "fratelli d'ernia" in cerca d'aiuto, ti aspettiamo con piacere. La tua collaborazione sarà certamente preziosa.

Saluti e buona serata!


firma di Marcello62 
Marcello

https://www.herniasurgery.it/forum/...&whichpage=1

  Miglior resoconto di esperienza

 Paese: Italy  ~  Invii: 3388  ~  Utente dal: 01/04/2009  ~  UltimaVisita: 16/07/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
vittoriov

Nuovo membro

vittoriov is offline

 


 23   Spedito - 30/03/2021 :  16:01:58  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send vittoriov a Private Message  Aggiungi vittoriov alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale destra fatta
quote:
Io invee non riesco a trovare un chirurgo che mi rimuova questa maledetta protesi Trabucco..


Caspita mi dispiace egregio, ma come mai non lo possono fare? Che ti dicono come motivazione? Che problemi ti da' si e' spostata, e' recidivata, dolori o altro? Se vuoi ti do il contatto del mio chirurgo per chiedere a lui.

Si Marcello ogni tanto mi connetto, sforzi li faccio gradatamente oggi dopo 46 giorni ho spostato una scala in alluminio ma poca cosa, voglio seguire alla lettera le istruzioni del chirurgo ossia per 2 mesi niente sforzi pesanti, passati i 2 mesi comincero' a fare ginnastica gradatamente, anche perche dopo un anno di non poter far nulla i muscoli sono scomparsi dappertutto hehe, per ora faccio solo lunghe passeggiate e buste della spesa non pesanti comunque, mi sento in forma ma non voglio strafare (anche pensando alla punta che ho a sinistra e che non ho proprio nessuna intenzione per ora di sopportare un'altra operazione a breve, anche se questa e' andata bene).
So' che potrebbero anche presentarsi problemi in futuro riguardo all'ernia operata ma io non credo e spero di no, in effetti considerando il dolore forte dei primi 3 giorni e il fatto che mi dicevano che siccome era grossa avrebbe potuto dare piu problemi avevo gia' sentore di passare tempi duri, cosi' non e' stato fortunatamente, ho moltissime altre cose e problemi da mettere a posto in questo periodo difficilissimo ma almeno per quanto riguarda l'ernia sono davvero contento per quanto sta andando la situazione, a parte ancora un leggerissimo pungere a livello del testicolo e base del pene ma oramai quasi impercettibile e (non so come spiegare) i tubicini che vanno dal testicolo in su' tipo piccoli elastici che a sinistra sono normali e a destra (zona operata) li sento piu compatti come fosse un blocco unico (presumo qualcosa inerente alle ricuciture dell'operazione) che comunque non mi da alcun fastidio, per tutto il resto e' tutto ok!





 Paese: Italy  ~  Invii: 93  ~  Utente dal: 17/06/2006  ~  UltimaVisita: 11/09/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
squartato

Membro medio

squartato is offline

Nota: 
 
Top 25 Invii (19)

 24   Spedito - 30/03/2021 :  21:39:11  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send squartato a Private Message  Aggiungi squartato alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale destra fatta
Perchè per i più rimuovere la protesi significa intervento di rimozione+triplice neurectomia, una schifezza che non voglio assolutamente fare.
Obbligatoriamente intendo da prassi chirurgica più diffusa, non obbligatoriamente nel senso che non si possa fare diversamente.
Devo trovare un chirurgo capace di vedere oltre ciò che lo standard della letteratura medica e certe raccomandazioni di taluni organismi internazionali dicono.
Ad esempio qualcuno dovrebbe spiegarmi perchè la International European Hernia Comesichiama dà come gold standard la tecnica Lichenstein mentre poi in Germania 2 interventi su 3 di ernia vengono fatti in laparoscopia...

Magari si grazie passami in privè il contatto del tuo chirurgo, così vedo chi è e cosa fa.



Modificato da - squartato on 30/03/2021 21:41:49

 Paese: Italy  ~  Invii: 482  ~  Utente dal: 10/11/2016  ~  UltimaVisita: 19/09/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
vittoriov

Nuovo membro

vittoriov is offline

 


 25   Spedito - 01/04/2021 :  17:28:29  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send vittoriov a Private Message  Aggiungi vittoriov alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale destra fatta
quote:

Magari si grazie passami in privè il contatto del tuo chirurgo, così vedo chi è e cosa fa.


Ti ho inviato 2 mp ma non li vedo nei messaggi inviati, sappimi dire se li hai ricevuti



 Paese: Italy  ~  Invii: 93  ~  Utente dal: 17/06/2006  ~  UltimaVisita: 11/09/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
squartato

Membro medio

squartato is offline

Nota: 
 
Top 25 Invii (19)

 26   Spedito - 01/04/2021 :  20:51:15  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send squartato a Private Message  Aggiungi squartato alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale destra fatta
Si grazie, o almeno un messaggio è arrivato. Ti ho anche risposto.



Modificato da - squartato on 01/04/2021 20:52:21

 Paese: Italy  ~  Invii: 482  ~  Utente dal: 10/11/2016  ~  UltimaVisita: 19/09/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
VincenzoMarazzi

Membro iniziale

VincenzoMarazzi is offline

 


 27   Spedito - 17/06/2021 :  19:39:21  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send VincenzoMarazzi a Private Message  Aggiungi VincenzoMarazzi alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale destra fatta
Ciao VittorioV,
contento del tuo sereno decorso post operatorio.

Anche io dovrei operarmi di ernia inguinale destra di tipo semplice primitiva , diciamo una punta di ernia non di grande entita'.


Ho sentito lo specialista e mi ha proposto la tecnica open con anestesia locale.

Ho chiesto anche ad un altro specialista che fa' chirurgia robotica ma il costo e' veramente alto ed attualmente non me lo posso permettere.

Tu cosa mi consigli di fare ? Ho letto che la tecnica open almeno e' sicura per il fatto che il chirurgo opera ed ha lo spazio per tutte le manovre del caso ed e' molto difficile che possa ledere visceri.
Non ho altri problemi di salute ovviamente tranne l' ernia.


che tipo di rete ti hanno fissato ? polipropilene o quella biologica ?

Grazie per l' atttenzione.

Attendo una tua risposta che sicuramente mi sara' molto utile.

Buona giornata

Vincenzo
un caro saluto.








 Paese: Italy  ~  Invii: 2  ~  Utente dal: 17/06/2021  ~  UltimaVisita: 12/07/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
vittoriov

Nuovo membro

vittoriov is offline

 


 28   Spedito - 26/06/2021 :  21:46:37  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send vittoriov a Private Message  Aggiungi vittoriov alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale destra fatta
Ciao Vincenzo e scusa il ritardo della mia risposta ma non ho piu la mail che mi avvisa quindi se non guardo il forum non vedo,
La mia era un'eria che nell'arco di quasi un'anno si e' ingrossata esponenzialmente e non so come mai dato che come da consiglio del chirurgo io non ho fatto sforzi, inizialmente avrei dovuto fare in laparo entrambe, dato che ho una puntina anche a sinistra ma dopo l'ultima visita il chirurgo ha deciso (dato che oramai aveva anche impegnato lo scroto) di operare vwelocemente la destra in open Lichtenstein, a me ovviamente sono cadute le braccia perche pensavo di risolvere entrambe in un solo intervento ma poi mi sono rassegnato anche perche lui diceva che a sinistra non sentiva nulla, ho fatto l'intervento in anestesia spinale e a parte il dolore dei primi 3 giorni non ho avuto piu problemi, ovviamente si dice che in laparo non hai neanche questi dolori, o perlomeno non cosi forti, la rete che mi hanno messo non saprei dirti sul referto c'e' solo scritto ermioplastica di voluminosa ernia inguinale con rete, alla fine ero stufo di chiedere, cercare e altro e mi sono affidato a questi chirurghi molto esperti che fanno una miriade di interventi come questo, a detta loro il tasso di recidiva dopo ernioplastica con qualsiasi rete e' dello 0,5% e solitamente in pazienti anziani, invece il tasso in percentuale di dolore cronico permanente in entrambe le tecniche (open e laparo) va dallo 0 al 12% , ovviamente in tali statistiche c'e' anche il medico in Uzbekistan che ti smanaccia senza avere la dovuta preparazione, comunque se hai solo una punta non visibile senza il bozzo ti consiglio di aspettare e chiedere vari pareri a chirurghi esperti, non tutti dicono di operare subito, a volte potrebbe essere solamente un piccolo impegno nel canale inguinale ,a senza mmmm diciamo buchi, io la sinistra non la opero certamente ora, in bocca al lupo!!!!



Modificato da - vittoriov on 26/06/2021 21:50:13

 Paese: Italy  ~  Invii: 93  ~  Utente dal: 17/06/2006  ~  UltimaVisita: 11/09/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Pag. di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Vers.Stampabile  Annota questa Discussione Annota 
Pagina Precedente
Vai a:
 Image Forums 2001 Questa pagina è stata generata in 0,5 secondi.

 

   Time edit/delete mod from superdeejay.net
Torino Ernia Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.07