Ernia e Laparocele RSS Feed

Intervento laparoscopico metodo TEP
Ci sono 13 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il Ieri alle ore 22:19:43 da squartato
Risposta:
Ottima scelta perchè la laparoscopia TEP è ancora meglio della laparoscopia TAPP se trovi il chirurgo che sa farla, perchè ancor meno invasiva.
Vedo sempre piu persone che vengono sul forum, si rendono conto di quante cose i chirurghi non gli hanno detto dell'intervento open e dopo averlo cestinato vanno a farsi operare in laparoscopia.
Scrivono invece poche persone e non so chi faccia l'operazione di accettare i nuovi utenti.

Ritorno a San Candido
Ci sono 18 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 28/09/2021 alle ore 09:35:19 da squartato
Risposta:
E hai fatto bene a non fidarti. Un medico che la mette così dimostra di avere un approccio superficiale e deleterio a danno del paziente, senza volutamente dargli le informazioni più importanti e infatti vedi come hanno glissato su domande più specifiche, per questo bisogna scappare a gambe levate da chi la mette come "un taglietto e una retina". Non è certo un trapianto d'organo ma non è affatto una passeggiata, è un intervento che può essere pericoloso, e causare danni permanenti. Aprire e farsi rovinare il canale inguinale con punti, protesi e quant altro, se non fatto da un espertissimo con tecniche affinare e personalizzate, significa affidarsi alla buona sorte di non finire in quel 30% dei casi che si ritrovano con dolore cronico a vita, che può anche essere un fastidio pedissequamente presente ma perché dovresti conviverci quando ci sono tecniche più efficaci.

Mi viene in mente la bestialità data in risposta ad un utente che chiedeva la laparo: "niente tecniche fantascientifiche, qui facciamo il taglietto!". Esempio di braccia rubate all agricoltura e sprecate nella chirurgia..

Chirurgia ernia ombelicale senza protesi
Ci sono 5 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 20/09/2021 alle ore 10:58:34 da CancarloPravettoni
Risposta:
In realtà lui non mi ha negato la scelta della laparoscopia, mi ha solo detto che, per quello che ha potuto constatare, non lo ritiene opportuno. In realtà se io insistessi, lui andrebbe di laparo. Sostiene semplicemente che, per come stanno le cose, è risolvibile in open, in anestesia locale, pertanto ritiene esagerato intervenire in laparo, tutto qua?
A me cio che preoccupa è la percentuale di recidiva che c?è in open, ma di fatto non conosco nessuno che si sia operato di questo tipo di ernia e pensavo di trovare qualche esperienza qui, ma boh?

Problema al testicolo dopo ernioplastica
Ci sono 14 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 29/08/2021 alle ore 11:42:04 da squartato
Risposta:
P. S. pardon, forse non ti rivolgevi a me ma all'autore del thread

Sports HErnia inguinale
Ci sono 17 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 15/08/2021 alle ore 22:42:05 da Mattis
Risposta:
Ho controllato ora, ma non si legge nulla! Probabilmente è come dici tu! Facciamo così, mi organizzo un email apposita e la posto qui. Così puoi scrivermi li, cortesemente sempre.

Ernia inguinale, un'esperienza molto positiva
Ci sono 58 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 16/07/2021 alle ore 16:57:54 da Marcello62
Risposta:
quote:
Buongiorno Marcello62,

posso chiederti che tipo di rete protesica hanno scelto per la tua operazione di ernia inguinale ? Biologica o al polipropilene ?
E' importante saperlo per me perche' anche io dovro' sottopormi allo stesso intervento.

Grazie.

Saluti.

Vincenzo

Originariamente inviato da VincenzoMarazzi - 12/07/2021 :  18:34:22



Ciao Vincenzo,
mi dispiace, ma non so proprio che tipo di rete fosse. Ricordo solo che il chirurgo mi parlò di una rete leggera fissata con pochi punti. Certo il mio intervento risale ormai a dodici anni fa, le tecniche e i materiali si saranno certamente evoluti. In ogni caso il risultato per me è stato comunque ottimale, così come per tanti altri operati con tecnica Lichtenstein di mia conoscenza diretta. Si tratta in maggior parte di sportivi che sono tornati a fare tutto quello che facevano prima dell'insorgere dell'ernia, senza particolari problemi e recuperando un'ottima qualità di vita.
Come sempre, l'abilità del chirurgo fa il buon risultato dell'intervento, quale che sia la tecnica usata.
Affidati a un ottimo chirurgo e...in bocca al lupo!

Cordiali saluti,

Tecnica Desarda
Ci sono 1 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 13/07/2021 alle ore 20:57:43 da squartato
Risposta:
In Italia non la fa praticamente nessuno inoltre c'è molta sartoria di tessuti, non è vero che non da dolore cronico perché i nervi nelle varie suture possono prenderli eccome. Personalmente nn me la farei mai fare.

La mia ernia ing dx.......una pessima esperienza!
Ci sono 3 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 13/07/2021 alle ore 17:35:12 da Giovi1969
Risposta:
Come stai? Va un po'meglio?
?

Ernia ingunale dx con Lichtenstein
Ci sono 3 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 11/07/2021 alle ore 18:10:17 da squartato
Risposta:
Ahhh.......mi sa allora ti ha operato uno specializzando (manco "assistente") col chirurgo che supervisionava dalla parte opposta.
Fanno spesso anche cosi, ti chiamano e non ti dicono niente ma in realtà ti fanno finire in una sessione per specializzandi ai primi ferri.
Le ernie open sono la prima pratica che fanno gli studenti della specializzazione.
Cerca sul sito dell'ìordine chi è questo che stava dalla parte dell'ernia e vedi se è un noveliino.

Ernia inguinale monolaterale laparoscopia
Ci sono 3 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 07/07/2021 alle ore 16:23:08 da squartato
Risposta:
Esatto dovrebbero essere tutti siti di "law firm" ovvero studi legali, mentre pubmed sono pubblicazioni medico scientifche.
Allora si hai anche un medico specializzato falla assolutamente in laparo. Sarebbe un po' meglio la TEP della TAPP perchè non ti aprono il peritoneo da dentro ma è piu difficile e la sanno praticare in pochi.
Inoltre ti esplorano anche l'altro lato e nel caso ti riparano subito anche quello.
Essendo monolaterale accertati che te la operi il chirurgo esperto e non un suo praticante perchè le monolaterali sono il campo ideale per i tirocinanti.