Ernia e Laparocele Ny side 1

Niente può sostituire la visita di un chirurgo! Consultate il medico!

Visione migliore con una risoluzione di 1024 X 768

Nome utente:
Password:
Salva password

Registrazione
Selezione lingua


Hai dimenticato la Password?
Home  Forums  Responsabili  Libro Ospiti  FAQ  Regole  Registrazione  Contatti 
Menù principale 
Aggiungi a preferiti | Discussioni Attive (0) | I weblog | Discussioni Recenti | Dis.Senza Risposta | Sondaggi Attivi (0) | Calendario Eventi | Games | Cerca | Policy 
Menù utenti registrati 
Menù accessibile solo agli utenti registrati!  Registrazione
[ Membri Attivi: 0 | Membri Anonimi: 0 | Ospiti: 35 ]  [ Totale: 35 ]  [ Membro più recente: lusi ] Scegli la Tonalità:
 Tutti i forum
 Italiano
 Chirurgia dell'ernia inguinale
 Dopo tre anni, consigli per dolore.
(anche qui: 1 ospite.)
   Tutti gli Utenti possono inserire nuove Discussioni in questo Forum
   Tutti gli Utenti possono rispondere alle Discussioni in questo Forum
Vista Arborescenza
 Vers.Stampabile  Annota questa Discussione Annota 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
BALDASSARRE AUFIERO

Membro iniziale

BALDASSARRE AUFIERO is offline

 


 Spedito - 26/11/2020 :  16:24:14  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo Send BALDASSARRE AUFIERO a Private Message  Aggiungi BALDASSARRE AUFIERO alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
Esattamente tre anni fa mi operavo di ernia inguinale dx.
La tecnica usata è stata quella di LICHTENSTEIN.
Al di là dei problemi dell'immediato decorso, il cerotto e i suoi cambi, prima che mi levassero i punti, mi ha procurato una dermatite, tutto intono alla ferita, non ho avuto grandi problemi, se non quelli comuni di carta di credito e di cordone.
Durante questi tre anni ho avuto saltuariamente dei dolori, non so a cosa dovuti, se ad un'attività fisica moderata - camminata veloce o nuoto - o ad altro, forse postura.
Li ho sempre superati, senza antidolorifico, con degli impacchi di ghiaccio o qualcosa di freddo da porre sulla parte operata.
Da l'altro ieri ho questo dolore con la sensazione di tirare e forse un piccolo gonfiore, veramente piccolo, forse anche simile a quello che ho avuto sempre. Si sa, la paura fa sempre brutti scherzi. Un aggiornamento, sto usando una buona cyclette ultimamente, facendo sessioni brevi.
Volevo dei consigli per superare il dolore, sinceramente sopportabile, sia di antidolorifici, sia se possano servire delle pomate antiinfiammatorie, come stranamente mi ha consigliato la farmacista.
Grazie mille per le risposte.
Buona serata



 Paese: Italy  ~  Invii: 10  ~  Utente dal: 13/11/2017  ~  UltimaVisita: 27/11/2020 -> Moderatore 
squartato

Membro medio

squartato is offline

Nota: 
 
Top 25 Invii (18)

 1   Spedito - 29/11/2020 :  11:43:01  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send squartato a Private Message  Aggiungi squartato alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Dopo tre anni, consigli per dolore.
Se parli di tre anni parli di una situazione ormai consolidata che rimarrà quasi certamente sempre cosi.
Purtroppo sono gli scarsi risultati delle tecniche a cielo aperto tradizionali, ovvero Lichenstein e Trabucco, che ti spingono sempre a fare perchè costano poco alla sanità, al contrario delle tecniche laparoscopiche di gran lunga migliori.
Puoi solo parzialmente tamponare con psicofarmaci del tipo pregabalin o duloxetina che quasi certamente ti prescriverebbero un neurologo o terapista del dolore, ma sono solo palliativi, vanno assunti sotto stretto controllo e non è che ci puoi andare avanti a vita.



 Paese: Italy  ~  Invii: 499  ~  Utente dal: 10/11/2016  ~  UltimaVisita: 21/08/2022 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
amministratore

Medico - Chirurgo Forum Admin



merlino

amministratore is offline

Membro Valutato:
Voti: 23

 
Top 5 Invii (2)

 2   Spedito - 18/01/2021 :  13:22:04  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo  Visita l'homepage di amministratore Send amministratore a Private Message  Aggiungi amministratore alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Dopo tre anni, consigli per dolore.
Sicuramente conviene farsi rivedere e prima di consigliare farmaci aspetterei che fosse il medico a dirlo. Potrebbe essere utile una ecografia
Per quanto riguarda "gli scarsi risultati" , sono sovrapponibili alla tecnica laparoscopica, in quest'ultima sembrano di meno perche praticata di meno.
Certo bisogna dire che la tecnica open la fanno tutti, esperti e meno esperti, mentre la laparoscopica è più selezionata (con alcune eccezzioni purtroppo)
Conviene affidarsi a chrurgo esperto in chirurgia di parete


firma di amministratore 
Ernia e laparocele

Torino Ernia

Prenota una visita

 Paese: Italy  ~  Invii: 5329  ~  Utente dal: 15/03/2003  ~  UltimaVisita: 03/01/2022 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Vers.Stampabile  Annota questa Discussione Annota 
Vai a:
 Image Forums 2001 Questa pagina è stata generata in 0,21 secondi.

 

   Time edit/delete mod from superdeejay.net
Torino Ernia Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.07