Ernia e Laparocele Ny side 1

Niente può sostituire la visita di un chirurgo! Consultate il medico!

Visione migliore con una risoluzione di 1024 X 768

Nome utente:
Password:
Salva password

Registrazione
Selezione lingua


Hai dimenticato la Password?
Home  Forums  Responsabili  Libro Ospiti  FAQ  Regole  Registrazione  Contatti 
Menù principale 
Aggiungi a preferiti | Discussioni Attive (0) | I weblog | Discussioni Recenti | Dis.Senza Risposta | Sondaggi Attivi (0) | Calendario Eventi | Games | Cerca | Policy 
Menù utenti registrati 
Menù accessibile solo agli utenti registrati!  Registrazione
[ Membri Attivi: 0 | Membri Anonimi: 0 | Ospiti: 69 ]  [ Totale: 69 ]  [ Membro più recente: lusi ] Scegli la Tonalità:
 Tutti i forum
 Italiano
 Chirurgia dell'ernia inguinale
 Sconfiggere il dolore cronico
(anche qui: 1 ospite.)
   Tutti gli Utenti possono inserire nuove Discussioni in questo Forum
   Tutti gli Utenti possono rispondere alle Discussioni in questo Forum
Pagina Precedente | Pagina Successiva | Vista Arborescenza
 Vers.Stampabile  Annota questa Discussione Annota 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag. di 7
denielsam

Nuovo membro

muay_1

denielsam is offline

 


 31   Spedito - 21/10/2017 :  22:01:27  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send denielsam a Private Message  Aggiungi denielsam alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Sconfiggere il dolore cronico
fatta subito la terapia fa più effetto perchè il nervo è poco danneggiato,ma come dici tu con il lungo andare il nervo strozzato specie se è sottoposto a maggiori piegature come fare addominali si danneggia prima quindi è solo questione di tempo ,io sono arrivato a 7 anni di lavoro in campagna e ho fatto anche podismo con ottimi risultati anche con il dolore,quindi ho acceleratyo i tempi di danneggiamento.
Il beneficio della corsa è stato di essere molto magro e il dolore era quasi sparito perchè il nervo era meno pressato,Quindi dimagrire è una soluzione per alleviare il dolore.



 Paese: Italy  ~  Invii: 50  ~  Utente dal: 14/06/2017  ~  UltimaVisita: 22/02/2020 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
gheppio59

Membro giovane

gheppio59 is offline

 
Top 50 Invii (34)

 32   Spedito - 22/10/2017 :  16:12:26  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send gheppio59 a Private Message  Aggiungi gheppio59 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Sconfiggere il dolore cronico
Vorrei ricordare a tutti che esiste un protocollo preciso per il dolore di tipo neuropatico che per grandi linee è il seguente: terapia infiltrativa locale (in genere cortisone); terapia del dolore farmacologica (Palexia, Lyrica, etc); terapia del dolore con altre metodiche (Pens, Tens, Radiofrequenza, etc) e, infine, intervento di triplice neurectomia.

Date un occhiata al seguente link: www.ernia.org/wp-content/uploads/2015/01/bocchi_fontanazza.pdf. Ho trovato degli spunti molto interessanti sul dolore cronico.

Tra l'altro leggendo attentamente il contributo di cui sopra si evince chiaramente il percorso da seguire in caso di dolore cronico.



Modificato da - Marcello62 on 23/10/2017 10:53:11

 Paese: Italy  ~  Invii: 176  ~  Utente dal: 08/09/2017  ~  UltimaVisita: 21/11/2019 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
squartato

Membro medio

squartato is offline

Nota: 
 
Top 25 Invii (18)

 33   Spedito - 22/10/2017 :  21:29:50  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send squartato a Private Message  Aggiungi squartato alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Sconfiggere il dolore cronico
Ho letto lo studio e la cosa interessante, ripresa anche in altri studi, è che la piu giovane età è un fattore di alto rischio.
In un altro articolo scientifico la pecentuale di dolore cronico postintervento (acuto o solo discomfort come lo chiamano loro) su un campione abbastanza grande risultava del 58% per gli under 40 e 15% per gli over 65.

E vista la difficoltà di trattamento, è un rischio ben maggiore della recidiva, ormai ai minimi, in quanto altamente invalidante.
Ce ne è abbastanza per mettere al bando le tecniche open in quanto troppo poco efficaci o riservarle solo ai piu anziani.

Vorrei ercare di capire ora, e da solo, gli effetti dei "rimedi" dei percorso terapeutico proposto dai medici, il problema è chi si fida più ora dei medici ?
Io ho perso completamente la fiducia perchè mi hanno dimostrato di non capirne niente neppure del piu semplice intervento che esiste al mondo, col quale so solo che mi hanno rovinato la vita, a me come ad altre decine di persone qui dentro.



 Paese: Italy  ~  Invii: 499  ~  Utente dal: 10/11/2016  ~  UltimaVisita: Ieri -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
gheppio59

Membro giovane

gheppio59 is offline

 
Top 50 Invii (34)

 34   Spedito - 22/10/2017 :  23:13:14  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send gheppio59 a Private Message  Aggiungi gheppio59 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Sconfiggere il dolore cronico
Per Squartato: non mollare! Hai parlato con il neurologo?


 Paese: Italy  ~  Invii: 176  ~  Utente dal: 08/09/2017  ~  UltimaVisita: 21/11/2019 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
squartato

Membro medio

squartato is offline

Nota: 
 
Top 25 Invii (18)

 35   Spedito - 25/10/2017 :  18:39:26  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send squartato a Private Message  Aggiungi squartato alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Sconfiggere il dolore cronico
Rientrato da accurata visita neurologica ma nulla di fatto.
Riassumo in quattro parole: la zona operata e dintorni rispetto all'altra non presentano, al tatto, nè reazioni abnormi nè apprezzabile mancanza di sensibilità.
Il dolore non è di tipo puntuale e costante ma di tipo passeggero e distribuito, quindi non sono utili gli usuali esami diagnostici (EMG ecc.) per capire la causa specifica del dolore.
Tutto è possibile, compressione, cicatrizzazione, danni da manipolazione in sede d'intervento.

Consigliato di tornare a revisione del caso dal chirurgo.

Il loop torna quindi all'inizio e la depressione è a mille..
Lo immaginavo, e temo non se ne esca.



 Paese: Italy  ~  Invii: 499  ~  Utente dal: 10/11/2016  ~  UltimaVisita: Ieri -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Gianluke

Nuovo membro

Gianluke is offline

 


 36   Spedito - 26/10/2017 :  13:29:10  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send Gianluke a Private Message  Aggiungi Gianluke alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Sconfiggere il dolore cronico
Squartato. Stessa situazione mia.
Puoi provare solo Lyrica 75 mg la sera o aumentare a 2 x 75 mattina e sera.
Io fra poco provo la cannabis in olio



 Paese: Italy  ~  Invii: 70  ~  Utente dal: 28/05/2016  ~  UltimaVisita: 31/05/2019 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
squartato

Membro medio

squartato is offline

Nota: 
 
Top 25 Invii (18)

 37   Spedito - 26/10/2017 :  14:35:29  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send squartato a Private Message  Aggiungi squartato alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Sconfiggere il dolore cronico
Il problema è che non c'è un esame diagnostico per capire esattamente, visivamente, apprezzabilmente che diamine succede là sotto. Credo neppure una qualche TAC abbastanza risoluta che ti faccia dire ok adesso vedo che cosa sta accadendo. Nè se è in atto un processo degenerativo e fino a che punto è arrivato. QUesto voglio cercare di capire.
Ma non voglio dover dipendere dagli psicofarmaci...piuttosto assieme al dolore qualcuno di voi che leggete avete associato un varicocele che prima pensavate di non avere ?



 Paese: Italy  ~  Invii: 499  ~  Utente dal: 10/11/2016  ~  UltimaVisita: Ieri -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
-marco

Membro medio

-marco is offline

 
Top 25 Invii (15)

 38   Spedito - 26/10/2017 :  23:02:17  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send -marco a Private Message  Aggiungi -marco alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Sconfiggere il dolore cronico
- Sempre avuto varicocele ma non mi ha mai creato problemi più di tanto prima dell'operazione. Il modico idrocele invece è dovuto all'intervento.
- Gli oppiacei stroncano, le infiltrazioni non lo so ma ho paura a farle se non so dove sia esattamente il problema e la causa che lo crea. Se il problema è "meccanico" ad ogni movimento aumenta quindi tamponarlo continuamente con medicinali non so quanto serva. Molti non reggono medicinali così tosti, usati anche per la fibromialgia.
- L'unico "antidolorifico" che potrei usare sarebbe la cannabis terapeutica.
- Ho scritto più volte che non esistono esami specifici per capire la causa del dolore.
- Fiducia nei medici? ho infiniti referti nei quali, secondo loro, tutto risulta regolare salvo poi spedirmi ad un centro terpia del dolore.
- Si nota chiaramente l'asimmetria e il gonfiore lungo la parte dx ma tutti fanno finta di non vedere.
- Il mio medico curante mi ha vistoi due gg fa e ha definitivamente perso ogni speranza, prima credeva che rinforzando la muscoltura il "gonfiore" calasse. In sostanza alla fine se ne è venuto fuori sostenendo che pare proprio ci abbiano preso per i fondelli dato che il primario pochi mesi dopo sarebbe andato in pensione.
- Si può forse sperare in apparecchi ecografici più moderni e nell'esperienza di chi li usa ma la fiducia... siamo sempre lì.
- Ho continuamente davanti agli occhi il bastardo che mi ha operato e trattato come uno psicopatico quando l'evidenza del suo scghifo di interventoi è visibile a chiunque. La rabbia è infinita, troppa.
- Nella prima ernia non potrò fare nulla al testicolo ormai è sceso e già mi sarebbe bastato per impazzire.
- La parte sx (primo intervento) è strapiatta, quasi compressa. L'altra è l'opposto, gonfia come se le due cose si compensassero, come un palloncino che schiacciato da un lato rigonfia dall'altro.
- Vita cambiata? questa non è più vita.
- Rioperare alla cieca da chi come e dove? Si rischia tanto e non si hanno certezze.



Modificato da - Marcello62 on 24/05/2019 00:44:14

 Paese: Italy  ~  Invii: 532  ~  Utente dal: 15/10/2016  ~  UltimaVisita: 08/03/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
squartato

Membro medio

squartato is offline

Nota: 
 
Top 25 Invii (18)

 39   Spedito - 27/10/2017 :  09:50:34  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send squartato a Private Message  Aggiungi squartato alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Sconfiggere il dolore cronico
-marco mi spiace davvero della situazione.
La sola cosa che mi viene da pensare, visto che quando metti la rete non è come avvitare una piastrina con guarnizione nel motore dell'auto, su due aperture simmetriche usando ricambi tutti uguali, è che due chirurghi, due ernie diverse, due reti anch'esse forse diverse ma comunque messe da due mani diverse con metodiche personali diverse ti abbiano creato questa "dissimmetria". Forse una parte è stata lasciata troppo "lasca" per il tuo fisico, un pò troppo lasca, forse ha provocato pesanti aderenze, mentre l'altra è piu regolare, e ne risenti pesantemente.
Scusa se sparo forse idiozie ma è per cercare di darti qualche possibile indizio su cui riflettere.

E i documenti che dicono "tutto regolare ma vai alla terapia del dolore" è perchè il dolore non viene assurdamente considerato importante come la recidiva. Semplice assurda procedura.

Se avessi saputo che al 35% rischiavo il dolore cronico mai mi sarei operato a c.a., nessun paziente forse si assumerebbe questo rischio se non in situazione di emergenza.

Seondo me devi solo insistere a farti vedere da altri abbastanza esperti che abbiano avuto altri casi come il tuo nella loro esperienza. Hai uno stato anatomico pesantemente alterato, qualcuno saprà dirti cosa hai là dentro e quale è la soluzione possibile.



Modificato da - squartato on 27/10/2017 09:51:53

 Paese: Italy  ~  Invii: 499  ~  Utente dal: 10/11/2016  ~  UltimaVisita: Ieri -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
denielsam

Nuovo membro

muay_1

denielsam is offline

 


 40   Spedito - 27/10/2017 :  17:21:52  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send denielsam a Private Message  Aggiungi denielsam alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Sconfiggere il dolore cronico
per gheppio: ciao come va manca poco per la visita,vero.
Io o sara stata la terapia o nel frattempo le manipolazioni abbastanza doloranti dall'osteopata per il momento il dolore cronico è scomparso a parte qualche cosa lieve ogni tanto.Mi rimane il dolore all'interno coscia di cui faro una risonanza magnetica nucleare per sospetta tendinopatia aduttori che secondo me è dovuta sempre all'intervento,sono stato da un altro chirurgo e alla visita non ha constatato dolori neuropatici.



 Paese: Italy  ~  Invii: 50  ~  Utente dal: 14/06/2017  ~  UltimaVisita: 22/02/2020 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
gheppio59

Membro giovane

gheppio59 is offline

 
Top 50 Invii (34)

 41   Spedito - 27/10/2017 :  19:05:26  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send gheppio59 a Private Message  Aggiungi gheppio59 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Sconfiggere il dolore cronico
Per Denielsam: sono stato a visita da Campanelli. Mi è sembrato molto competente e preciso. Nel mio caso probabilmente sul lato destro era presente una sindrome dolorosa da pubalgia inguinale che andava trattata diversamente e non operata come ernia. Purtroppo però l'intervento di ernia non solo era inutile ma ha peggiorato il problema. Pertanto in atto è presente una neuropatia risolvibile solo con la rimozione della protesi esistente e successiva neurectomia inguinale. Sono in prenotazione per l'intervento.


 Paese: Italy  ~  Invii: 176  ~  Utente dal: 08/09/2017  ~  UltimaVisita: 21/11/2019 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
gheppio59

Membro giovane

gheppio59 is offline

 
Top 50 Invii (34)

 42   Spedito - 27/10/2017 :  19:31:17  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send gheppio59 a Private Message  Aggiungi gheppio59 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Sconfiggere il dolore cronico
I tempi di attesa con il SSN per l'intervento sono di dodici-quattordici mesi circa.


 Paese: Italy  ~  Invii: 176  ~  Utente dal: 08/09/2017  ~  UltimaVisita: 21/11/2019 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
denielsam

Nuovo membro

muay_1

denielsam is offline

 


 43   Spedito - 28/10/2017 :  18:32:49  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send denielsam a Private Message  Aggiungi denielsam alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Sconfiggere il dolore cronico
hai avuto il mio stesso problema gheppio io al momenti non ho dolori da neuropatia ma all'interno coscia e inguine


 Paese: Italy  ~  Invii: 50  ~  Utente dal: 14/06/2017  ~  UltimaVisita: 22/02/2020 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Gianluke

Nuovo membro

Gianluke is offline

 


 44   Spedito - 29/10/2017 :  12:32:07  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send Gianluke a Private Message  Aggiungi Gianluke alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Sconfiggere il dolore cronico
quote:
I tempi di attesa con il SSN per l'intervento sono di dodici-quattordici mesi circa.

Originariamente inviato da gheppio59 - 27/10/2017 :  19:31:17



Campanelli opera in SSN? Poi ci sta sicuro lui in persona?



 Paese: Italy  ~  Invii: 70  ~  Utente dal: 28/05/2016  ~  UltimaVisita: 31/05/2019 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
-marco

Membro medio

-marco is offline

 
Top 25 Invii (15)

 45   Spedito - 03/11/2017 :  22:48:14  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send -marco a Private Message  Aggiungi -marco alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Sconfiggere il dolore cronico
Qualcuni è migliorato con infiltrazioni di anestetico e cortisone?


 Paese: Italy  ~  Invii: 532  ~  Utente dal: 15/10/2016  ~  UltimaVisita: 08/03/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Pag. di 7 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Vers.Stampabile  Annota questa Discussione Annota 
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Vai a:
 Image Forums 2001 Questa pagina è stata generata in 0,57 secondi.

 

   Time edit/delete mod from superdeejay.net
Torino Ernia Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.07