Ernia e Laparocele Ny side 1

Niente può sostituire la visita di un chirurgo! Consultate il medico!

Visione migliore con una risoluzione di 1024 X 768

Nome utente:
Password:
Salva password

Registrazione
Selezione lingua


Hai dimenticato la Password?
Home  Forums  Responsabili  Libro Ospiti  FAQ  Regole  Registrazione  Contatti 
Menù principale 
Aggiungi a preferiti | Discussioni Attive (1) | I weblog | Discussioni Recenti | Dis.Senza Risposta | Sondaggi Attivi (0) | Calendario Eventi | Games | Cerca | Policy 
Menù utenti registrati 
Menù accessibile solo agli utenti registrati!  Registrazione
[ Membri Attivi: 0 | Membri Anonimi: 0 | Ospiti: 64 ]  [ Totale: 64 ]  [ Membro più recente: lusi ] Scegli la Tonalità:
 Tutti i forum
 Italiano
 La tua esperienza
 La mia esperienza in Sardegna
(anche qui: 1 ospite.)
   Tutti gli Utenti possono inserire nuove Discussioni in questo Forum
   Tutti gli Utenti possono rispondere alle Discussioni in questo Forum
Il Voto non è ammesso per questa Discussione.
Vista Arborescenza
 Vers.Stampabile  Annota questa Discussione Annota 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Hielo

Membro iniziale

TheArchLitchMalignus

Hielo is offline

 


 Spedito - 03/11/2017 :  09:26:55  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo Send Hielo a Private Message  Aggiungi Hielo alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
Buongiorno a tutti.
Mi presento,sono Paolo sono sardo e ho 38 anni.
La mia esperienza risale a sette mesi fa quando a causa di un brusco sforzo “ho avuto la brillante idea” di spostare da solo una stufa a pellet....follia pura. Da quel giorno ho iniziato a percepire delle forti fitte inguinali e testicolari. Mi sono recato da un chirurgo e mi diagnosticó tramite una visita manuale l’ernia inguinale. Mi mise in lista per l’intervento. Nel frattempo ho fatto un ecografia inguinale a pagamento e anche in questo caso mi confermarono una bella ernia inguinale. Preciso che l’ernia non era visibile e non avevo sporgenze.
Arriviamo al dunque lunedì 22 ottobre mi reco in ospedale alle sette del mattino a digiuno e tutto depilato,ansia e terrore allo stato puro. Soffro di attacchi di panico potete immaginare!!!!! Mi hanno assegnato il letto e rassicurato. Personale eccellente e competente. L’intervento è stato eseguito in anestesia locale a onor del vero qualche manovra l’ho percepita,ero tesisssimo. Il chirurgo è giovane e molto scrupoloso ha detto che la mia ernia era destinata a peggiorare e senza l’ausilio della chirurgia non avrei mai potuto migliorare. Tuttavia l’intervento è durato un’ora con l’inserimento della
Protesi ultra (Pro) spero di non sbagliarmi. Al termine dell’intervento mi hanno ricondotto nella mia stanza,non avevo dolori estenuanti,ovviamente dopo un ora ho iniziato ad avvertire il classico dolore associato a pesantezza localizzato. Il dottore mi somministra il toradol e alle 17 del giorno stesso decide di dimettermi.
Sino a qui tutto nella norma. La notte ovviamente sono arrivati i dolori,e la fobia di muovermi o fare qualche movimento brusco. Tre giorni di riposo assoluto con annessi lassativi,ogni tentativo di fare una camminata era una sciabolata o meglio una scossa nella zona inguinale. Scossa che col passare dei giorni si è placata. Ovvio ora ho ripreso a camminare qualche fitta la percepisco ancora è in quel caso devo sedermi. Non ho avuto particolari ematomi se non sulla base del pene. I testicoli non sono stati compromessi per fortuna. Due giorni fa ho rimosso i punti e la ferita si presenta nella
norma senza segni di infiammazione. Innanzi tutto ringrazio questo forum che a mio avviso personalmente è stato FONDAMENTALE. Appena ho visto i lividi sul mio pene sono andato in panico. Fortunamente le vostre esperienze mi hanno rasserenato. A parte qualche dolore nella camminata,insensibilità inguinale è un po’ di calore nella ferita non percepisco altro. Ovviamente il
Dolore è scomparso e assieme ad esso anche gli slip Orione #128514;#128514;#128514;#128514;#128514;



Modificato da - Hielo on 04/11/2017 00:19:00

 Paese: Italy  ~  Invii: 5  ~  Utente dal: 03/11/2017  ~  UltimaVisita: 03/12/2017 -> Moderatore 
francer

Moderatore Nine Lives


francerino

francer is offline

Membro Valutato:
Voti: 6

 
Top 5 Invii (3)

 1   Spedito - 03/11/2017 :  16:04:46  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send francer a Private Message  Aggiungi francer alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: La mia esperienza in Sardegna
ciao hielo e benvenuto conterraneo
anche la tua mi sembra la descrizione di un classico post operatorio senza particolari problemi, molto buono quindi, direi

facci sapere come procede e chiedi se hai necessità

in quale struttura sei stato operato ?


firma di francer 
Animula vagula blandula ....

  per frequenza e supporto

 Paese: Italy  ~  Invii: 5094  ~  Utente dal: 02/06/2008  ~  UltimaVisita: 02/03/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Hielo

Membro iniziale

TheArchLitchMalignus

Hielo is offline

 


 2   Spedito - 03/11/2017 :  18:52:52  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send Hielo a Private Message  Aggiungi Hielo alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: La mia esperienza in Sardegna
Ciao! Allora io abito a Santu Lussurgiu un grazioso paese in provincia di Oristano .
Avendo Ghilarza vicino ho optato per quella struttura. Essendo un piccolo ospedale ho trovato gentilezza e professionalità. Mi sono preso la briga di leggere le avventure e testimonianze dei vari utenti ed alcune sono veramente incredibili. Credo che la soglia del dolore sia estremamente personale è soggettiva. Ovviamente si tratta di un intervento chirurgico.
Il nostro corpo è una miniera infinita,reagisce giorno per giorno. Ovviamente lo sport è molto importante,camminare almeno un ora al giorno è veramente fondamentale. Piacere Paolo comunque #128521;



Modificato da - Hielo on 04/11/2017 00:18:15

 Paese: Italy  ~  Invii: 5  ~  Utente dal: 03/11/2017  ~  UltimaVisita: 03/12/2017 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Marcello62

Moderatore


apnea

Marcello62 is offline

Membro Valutato:
Voti: 1

 
Top 5 Invii (4)

 3   Spedito - 04/11/2017 :  11:50:07  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send Marcello62 a Private Message  Aggiungi Marcello62 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: La mia esperienza in Sardegna
Ciao Paolo e benvenuto tra noi anche da parte mia!

Tutto secondo la norma mi pare, sono lieto per te che tutto proceda bene e che il Forum ti sia stato utile.

Dai che sei giovane e alla tua età si riprende presto e bene, tienici informati sui tuoi progressi.

Buon fine settimana e...a presto.


firma di Marcello62 
Marcello

https://www.herniasurgery.it/forum/...&whichpage=1

  Miglior resoconto di esperienza

 Paese: Italy  ~  Invii: 3388  ~  Utente dal: 01/04/2009  ~  UltimaVisita: 16/07/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
francer

Moderatore Nine Lives


francerino

francer is offline

Membro Valutato:
Voti: 6

 
Top 5 Invii (3)

 4   Spedito - 04/11/2017 :  18:24:18  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send francer a Private Message  Aggiungi francer alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: La mia esperienza in Sardegna
quote:
Ciao! Allora io abito a Santu Lussurgiu un grazioso paese in provincia di Oristano .
Avendo Ghilarza vicino ho optato per quella struttura. Essendo un piccolo ospedale ho trovato gentilezza e professionalità. Mi sono preso la briga di leggere le avventure e testimonianze dei vari utenti ed alcune sono veramente incredibili. Credo che la soglia del dolore sia estremamente personale è soggettiva. Ovviamente si tratta di un intervento chirurgico.
Il nostro corpo è una miniera infinita,reagisce giorno per giorno. Ovviamente lo sport è molto importante,camminare almeno un ora al giorno è veramente fondamentale. Piacere Paolo comunque #128521;
Originariamente inviato da Hielo - Ieri :  18:52:52



bene bene, raccogliere informazioni sulle strutture è sempre utile per il futuro del forum
grazie fatti sentire


firma di francer 
Animula vagula blandula ....

  per frequenza e supporto

 Paese: Italy  ~  Invii: 5094  ~  Utente dal: 02/06/2008  ~  UltimaVisita: 02/03/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Hielo

Membro iniziale

TheArchLitchMalignus

Hielo is offline

 


 5   Spedito - 08/11/2017 :  22:37:26  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send Hielo a Private Message  Aggiungi Hielo alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: La mia esperienza in Sardegna
Buonasera.
Sono passate due settimane e devo dire che tutto il “contesto” è migliorato notevolmente.
Cammino normalmente senza zoppicare,le scosse e i bruciori sono cessati. È rimasto un senso di insensibilità cutanea nella cicatrice,onestamente provo senso nel medicarla ahahahha! Sembra di accarezzare una parte del corpo non mia.
Ovviamente ci sono dei dolori che si irradiano nella zona circostante alla ferita.
La sera curo la ferita con la connetivina,per il resto seguo un’alimentazione leggera è un ora di camminata al giorno.
Per il resto vi aggiornerò fra una settimana #128521;



 Paese: Italy  ~  Invii: 5  ~  Utente dal: 03/11/2017  ~  UltimaVisita: 03/12/2017 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Marcello62

Moderatore


apnea

Marcello62 is offline

Membro Valutato:
Voti: 1

 
Top 5 Invii (4)

 6   Spedito - 09/11/2017 :  13:10:56  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send Marcello62 a Private Message  Aggiungi Marcello62 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: La mia esperienza in Sardegna
Dai Paolo che vai bene!...

Tutto nella norma direi, con pazienza vedrai recuperare la sensibilità della zona operata e l'aspetto consueto dell'inguine, ma servirà qualche mese.
Vedrai che a guarigione completa tutto tornerà normale, è solo questione di tempo, alcuni di noi sono più veloci nel recupero, altri stentano un po', ma alla fine si torna ad un'ottima qualità di vita.

Al prossimo aggiornamento e buona giornata!


firma di Marcello62 
Marcello

https://www.herniasurgery.it/forum/...&whichpage=1

  Miglior resoconto di esperienza

 Paese: Italy  ~  Invii: 3388  ~  Utente dal: 01/04/2009  ~  UltimaVisita: 16/07/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Hielo

Membro iniziale

TheArchLitchMalignus

Hielo is offline

 


 7   Spedito - 18/11/2017 :  01:26:30  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send Hielo a Private Message  Aggiungi Hielo alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: La mia esperienza in Sardegna
Buonasera ragazzi! Tra una settimana sarà un mese che ho fatto l’intervento.Che dire? Sommariamente a parte qualche sciabolata fantozziana effetto scossa tutto bene. A volte specialmente “la sera” qualche fitta sporadica è un po’ di prurito c’è. Naturalmente il dolore si accentua a seconda dei movimenti intestinali. Per intenderci quando mangiucchio pesantino si sente di più il fastidio. Ora sto usando gli slip Orione. Quando vado a fare passeggiate impegnative mi sento più sicuro. La cicatrice è perfetta senza rigonfiamenti. Gli ematomi sono spariti. La sensibilità pian piano sta tornando. Ho notato che i dolori sono localizzati in punti (lontani) dalla ferita. Insomma mi rivedo in pieno nei vostri racconti. Vi aggiornerò fra una settimana !


 Paese: Italy  ~  Invii: 5  ~  Utente dal: 03/11/2017  ~  UltimaVisita: 03/12/2017 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Marcello62

Moderatore


apnea

Marcello62 is offline

Membro Valutato:
Voti: 1

 
Top 5 Invii (4)

 8   Spedito - 18/11/2017 :  16:56:21  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send Marcello62 a Private Message  Aggiungi Marcello62 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: La mia esperienza in Sardegna
Vai Paolo!Tutto nella norma

Buon fine settimana e...alla prossima!


firma di Marcello62 
Marcello

https://www.herniasurgery.it/forum/...&whichpage=1

  Miglior resoconto di esperienza

 Paese: Italy  ~  Invii: 3388  ~  Utente dal: 01/04/2009  ~  UltimaVisita: 16/07/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Hielo

Membro iniziale

TheArchLitchMalignus

Hielo is offline

 


 9   Spedito - 18/11/2017 :  20:44:53  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send Hielo a Private Message  Aggiungi Hielo alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: La mia esperienza in Sardegna
Buonasera ragazzi! Tra una settimana sarà un mese che ho fatto l’intervento.Che dire? Sommariamente a parte qualche sciabolata fantozziana effetto scossa tutto bene. A volte specialmente “la sera” qualche fitta sporadica è un po’ di prurito c’è. Naturalmente il dolore si accentua a seconda dei movimenti intestinali. Per intenderci quando mangiucchio pesantino si sente di più il fastidio. Ora sto usando gli slip Orione. Quando vado a fare passeggiate impegnative mi sento più sicuro. La cicatrice è perfetta senza rigonfiamenti. Gli ematomi sono spariti. La sensibilità pian piano sta tornando. Ho notato che i dolori sono localizzati in punti (lontani) dalla ferita. Insomma mi rivedo in pieno nei vostri racconti. Vi aggiornerò fra una settimana !


 Paese: Italy  ~  Invii: 5  ~  Utente dal: 03/11/2017  ~  UltimaVisita: 03/12/2017 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Vers.Stampabile  Annota questa Discussione Annota 
Vai a:
 Image Forums 2001 Questa pagina è stata generata in 0,46 secondi.

 

   Time edit/delete mod from superdeejay.net
Torino Ernia Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.07