Ernia e Laparocele Ny side 1

Niente può sostituire la visita di un chirurgo! Consultate il medico!

Visione migliore con una risoluzione di 1024 X 768

Nome utente:
Password:
Salva password

Registrazione
Selezione lingua


Hai dimenticato la Password?
Home  Forums  Responsabili  Libro Ospiti  FAQ  Regole  Registrazione  Contatti 
Menù principale 
Aggiungi a preferiti | Discussioni Attive (3) | I weblog | Discussioni Recenti | Dis.Senza Risposta | Sondaggi Attivi (0) | Calendario Eventi | Games | Cerca | Policy 
Menù utenti registrati 
Menù accessibile solo agli utenti registrati!  Registrazione
[ Membri Attivi: 0 | Membri Anonimi: 0 | Ospiti: 54 ]  [ Totale: 54 ]  [ Membro più recente: Trauma ] Scegli la Tonalità:
 Tutti i forum
 Italiano
 Chirurgia dell'ernia inguinale
 Ritorno a San Candido
(anche qui: 1 ospite.)
   Tutti gli Utenti possono inserire nuove Discussioni in questo Forum
   Tutti gli Utenti possono rispondere alle Discussioni in questo Forum
Pagina Precedente | Vista Arborescenza
 Vers.Stampabile  Annota questa Discussione Annota 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag. di 2
squartato

Membro medio

squartato is offline

Nota: 
 
Top 25 Invii (18)

 16   Spedito - 26/09/2021 :  17:52:05  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send squartato a Private Message  Aggiungi squartato alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ritorno a San Candido
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/ar.../PMC5809582/

In Alto Adige seguono ovviamente l'approccio tedesco dove hanno capito che l'ernia, mono o bilateriale che sia non conviene piu tanto operarla in open visti gli scarsi risultati dovuti all'alta incidenza di dolore cronico. Se spulci il link scopri che la laparo in Crucconia è infatti usata nel 65% dei casi, la open Lichenstein nel 25%, la Trabucco (per fortuna, a mio avviso..) non sanno neppure cosa sia. E sono dati 2016..

Qui si preferisce invece dirti che "la laparoscopia in monolaterale non si può fare", ti mandano a fare la open, non danno volutamente nessuna informazione e/o reale consenso informato al paziente finchè dopo che hai abboccato e l'intervento è andato male (certo non a tutti, ma a molti) alzano le braccia e ti salutano.

Certo rischi ci sono sempre e bisogna assumerseli ma il risultato atteso è di certo migliore.





Modificato da - squartato on 26/09/2021 17:56:36

 Paese: Italy  ~  Invii: 491  ~  Utente dal: 10/11/2016  ~  UltimaVisita: Ieri -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Daniele79

Membro iniziale

Daniele79 is offline

 


 17   Spedito - 27/09/2021 :  17:16:00  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo  Visita l'homepage di Daniele79 Send Daniele79 a Private Message  Aggiungi Daniele79 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ritorno a San Candido
ciao,
confermo quello che dici in quanto ne ho sentiti altri 3 di chirurghi che volevano operarmi in open ma che ponendoli poi domande più precise iniziavano a darmi risposte un pò vaghe.

L'intervento in open mi è stato descritto come una passeggiata e non mi sono fidato; ho deciso quindi di prendermi un pò di tempo per approfondire.
Dopo aver letto un pò tutti i pareri e vari studi (pubmed ecc.) ho deciso per la laparoscopia.
Ormai ci siamo... speriamo bene




 Paese: Italy  ~  Invii: 7  ~  Utente dal: 05/07/2021  ~  UltimaVisita: 27/10/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
squartato

Membro medio

squartato is offline

Nota: 
 
Top 25 Invii (18)

 18   Spedito - 28/09/2021 :  09:35:19  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send squartato a Private Message  Aggiungi squartato alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ritorno a San Candido
E hai fatto bene a non fidarti. Un medico che la mette così dimostra di avere un approccio superficiale e deleterio a danno del paziente, senza volutamente dargli le informazioni più importanti e infatti vedi come hanno glissato su domande più specifiche, per questo bisogna scappare a gambe levate da chi la mette come "un taglietto e una retina". Non è certo un trapianto d'organo ma non è affatto una passeggiata, è un intervento che può essere pericoloso, e causare danni permanenti. Aprire e farsi rovinare il canale inguinale con punti, protesi e quant altro, se non fatto da un espertissimo con tecniche affinare e personalizzate, significa affidarsi alla buona sorte di non finire in quel 30% dei casi che si ritrovano con dolore cronico a vita, che può anche essere un fastidio pedissequamente presente ma perché dovresti conviverci quando ci sono tecniche più efficaci.

Mi viene in mente la bestialità data in risposta ad un utente che chiedeva la laparo: "niente tecniche fantascientifiche, qui facciamo il taglietto!". Esempio di braccia rubate all agricoltura e sprecate nella chirurgia..



 Paese: Italy  ~  Invii: 491  ~  Utente dal: 10/11/2016  ~  UltimaVisita: Ieri -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Pag. di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Vers.Stampabile  Annota questa Discussione Annota 
Pagina Precedente
Vai a:
 Image Forums 2001 Questa pagina è stata generata in 0,23 secondi.

 

   Time edit/delete mod from superdeejay.net
Torino Ernia Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.07