Ernia e Laparocele Ny side 1

Niente può sostituire la visita di un chirurgo! Consultate il medico!

Visione migliore con una risoluzione di 1024 X 768

Nome utente:
Password:
Salva password

Registrazione
Selezione lingua


Hai dimenticato la Password?
Home  Forums  Responsabili  Libro Ospiti  FAQ  Regole  Registrazione  Contatti 
Menù principale 
Aggiungi a preferiti | Discussioni Attive (0) | I weblog | Discussioni Recenti | Dis.Senza Risposta | Sondaggi Attivi (0) | Calendario Eventi | Games | Cerca | Policy 
Menù utenti registrati 
Menù accessibile solo agli utenti registrati!  Registrazione
[ Membri Attivi: 0 | Membri Anonimi: 0 | Ospiti: 62 ]  [ Totale: 62 ]  [ Membro più recente: Lorenzo97 ] Scegli la Tonalità:
 Tutti i forum
 Italiano
 Chirurgia dell'ernia inguinale
 Ernia inguinale anomala
(anche qui: 1 ospite.)
   Tutti gli Utenti possono inserire nuove Discussioni in questo Forum
   Tutti gli Utenti possono rispondere alle Discussioni in questo Forum
Vista Arborescenza
 Vers.Stampabile  Annota questa Discussione Annota 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Conte Oliver

Membro iniziale

Conte Oliver is offline

 


 Spedito - 09/04/2017 :  20:10:48  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo Send Conte Oliver a Private Message  Aggiungi Conte Oliver alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
Ciao a tutti,
scusate per il post lungo.
A tre anni e mezzo dall'operazione dell'ernia destra, venerdì prossimo toccherebbe la sinistra, ma ho dei dubbi se farmi operare o aspettare.
Partiamo dal principio. Da settembre scorso ho inizato ad avere dei dolori giocando a pallone. Non parliamo di dolori fortissimi, ma fastidiosi quel tanto da non permettermi di giocare, nemmeno in porta (partite scapoli ammogliati ). L'ernia mi doleva durante la corsa, nei cambi di direzione, nei movimenti repentini. Ma se facevo dei trekking con pesi sulle spalle, camminate, ecc... nessun problema. Comunque andai dal chirurgo il quale mi confermò che l'ernia era appena appena accennata e che non sarebbe stata da operare. Io lo sapevo, ma gli obiettai che comunque non mi permetteva di giocare a pallone e quindi gli dissi, in tono scherzoso, di far conto che fossi un giocatore professionista, dove è prioritaria l'attività rispetto alla necessità. Detto ciò eccomi in lista di attesa. Nelle due settimane scorse ho affrontato due traslochi ed ho portato decine di pacchi di piastrelle, sacchi di cemento da 30 kg, lavori di ristrutturazione e demolizione pesanti, ecc... e l'ernia non mi ha fatto male. Quando, proprio in quei giorni sollevavo a mia moglie i dubbi su effettuare l'operazione visto che saranno due mesi che non ho nessun fastidio, ed ecco che mi ha chiamato l'ospedale per fissare l'operazione a venerdì prosssimo. A questo punto sono scattati dei dubbi atroci. Oggi sono andato a correre ed ho fatto movimenti "tipo calcio" e, sinceramente un leggerissimo fastidio l'ho sentito, ma nulla che precluda nessun tipo di attività fisica. Il mio dubbio è questo: non è che se salto l'operazione e ricomincio a giocare, dopo 4-5 partite sono punto e a capo? Mia moglie dice di farmi operare così mi levo il pensiero, oltretutto visto che l'ernia non è uscita dalla sede, la retina dovrebbe fissarsi meglio ad una parete sana. Voi cosa fareste?



 Paese: Italy  ~  Invii: 7  ~  Utente dal: 16/12/2013  ~  UltimaVisita: 02/05/2017 -> Moderatore 
squartato

Membro medio

squartato is offline

Nota: 
 
Top 25 Invii (17)

 1   Spedito - 09/04/2017 :  22:29:01  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send squartato a Private Message  Aggiungi squartato alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale anomala
Una delle cose che i medici non dicono perchè "non tecnicamente opportuno":
l'ernia è sempre bilaterale, perchè se un lato della parete ha ceduto, vuol dire che ha iniziato a sfaldarsi anche l'altra e prima o poi uscirà. Siamo simmetrici. E' solo questione di tempo. Oltretutto, dopo il primo intervento, con una parte rinforata aumenta la pressione sull'altra, già compromessa.

Altra boiata dei medici: se l'ernia è monolaterale, quell'altra, anche se solo una punta "tecnicamente non è ancora opportuno operarla".

Risultato:
sbattuto in lista d'attesa per due interventi devastanti. Un anno ciascuno in media per una completa riabilitazione, se completa si potrà chiamare.
Percentuale di possibile dolore cronico a vita raddoppiata, il 30% per ogni singoloo intervento, il 60% quindi per due interventi.

Altra boiata: l'intervento in laparoscopia non si fa su ernia monolaterale. Ma l'ernia, alla fine, è sempre bilaterale.
Se avessi fatto l'intervento in laparoscopia ti avrebbero riparato la prima ernia e rinforzato la parete in corrispondenza di dove oggi hai la seconda. E staresti giocando tranquillamente a pallone dimenticandoti del problema.

Per il resto non so con quale tecnica ti operino, in ogni caso il procedimento non cambia, i piani anatomici vengono comunque sezionati e riposizionati. Al posto tuo per come l'hai raccontata rinvierei in avanti di alcuni mesi, anche valutando se poi operarsi ancora per via anteriore oppure posteriore.




Modificato da - squartato on 09/04/2017 22:43:30

 Paese: Italy  ~  Invii: 515  ~  Utente dal: 10/11/2016  ~  UltimaVisita: 27/02/2024 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
francer

Moderatore Nine Lives


francerino

francer is offline

Membro Valutato:
Voti: 6

 
Top 5 Invii (3)

 2   Spedito - 09/04/2017 :  23:32:13  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send francer a Private Message  Aggiungi francer alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale anomala
ciao oliver e benvenuto,
può essere che l'ernia si faccia sentire e no,
è altamente probabile che nel tempo peggiori ma i tempi non sono uguali per tutti

credo che ci si debba operare solo quando avere l'ernia ci impedisce di fare le cose normalmente, solo quando la vita quotidiana è compromessa

francamente non mi sembra il tuo caso al momento ma solo tu puoi sapere quale è il tuo grado di sopportazione

non sono affatto d'accordo con squartato sul fatto che una volta operato un lato necessariamente "perchè siamo simmetrici" prima o poi dovremo operare l'altro

accade, come nel tuo caso e di altri amici del forum, ma non è affatto scontato
io per esempio sono stato operato quasi 9 anni fa a destra e non ho nessun sintomo a sinistra e conosco parecchie persone operate solo su un lato


firma di francer 
Animula vagula blandula ....

  per frequenza e supporto

 Paese: Italy  ~  Invii: 5094  ~  Utente dal: 02/06/2008  ~  UltimaVisita: 02/03/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
squartato

Membro medio

squartato is offline

Nota: 
 
Top 25 Invii (17)

 3   Spedito - 10/04/2017 :  09:46:48  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send squartato a Private Message  Aggiungi squartato alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale anomala
Anche io non ho nessun sintomo dall'altra parte almeno fino a qualche mese fa ma so da anni di avere una punta.
Non bisogna essere scienziati per capirlo: il corpo umano è simmetrico, se hai una parte attorno al canale inguinale non "tenuta" adeguatamente dai muscoli addominali lo stesso hai dall'altra. Se uno sforzo ti ha fatto cedere una parte anche l'altra è stata sottoposta a sfiancamento.
Sono come le "bollicine" sulla fascia esterna dello pneumatico: si forma perchè ha ceduto la tela interna. Mettiamo tu ne abbia due su una stessa ruota. Una scoppia. La ripari (non si può ma facciamo finta).
Dopo un pò scoppia anche l'altra.

C'era un utente qui operato 30 anni prima con la Bassini. Esce l'ernia dall'altra parte e si riopera (dopo l'esperienza precedente col cavolo che si è rioperato a cielo aperto).





Modificato da - squartato on 10/04/2017 09:49:05

 Paese: Italy  ~  Invii: 515  ~  Utente dal: 10/11/2016  ~  UltimaVisita: 27/02/2024 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
gatto73

Nuovo membro

gatto73 is offline

 


 4   Spedito - 10/04/2017 :  09:59:12  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send gatto73 a Private Message  Aggiungi gatto73 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale anomala
La cosa è assolutamente soggettiva, sai tu il dolore che provi e le attività che fai. Personalmente ( ripeto è una mia spassionata opinione, la scelta è tua e basta...) credo che se hai un ernia vuol dire che hai un "passaggio" diretto o indiretto, aperto o comunque debole, e questo non si ripara da solo, nella migliore delle ipotesi rimane come è ora, io mi farei operare, comporta un po di dolore e qualche sopportabile sacrificio, ma poi ti togli il dente e via. Più che altro sono i tempi d'attesa che rendono la scelta difficile, se si potesse rimandare sapendo che se ti torna nel giro di una settimana ti operano sarebbe tutta un'altra cosa, dalle mie parti i tempi d'attesa sono di un anno e mezzo... Se tornasse fuori rimanere inabili per tanto tempo sarebbe un bel casino. Poi a dispetto di quanto ormai si legge in questo forum ogni giorno, l'operazione normalmente non rende inabili, va a buon fine e nel giro di 2-3 mesi si torna a una vita completamente normale, come hai già potuto verificare col tuo precedente intervento. La valutazione rimane tua, esistono anche mutande contenitive ( da mettere sopra le mutande normali) che aiutano a tenere su la panza e quindi ridurre sintomi dell'ernia, ma non sono un rimedio, solo un aiuto. Una cosa sola è certa: smetti SUBITO di portare pesi e fare sforzi, se no te la tiri proprio...


 Paese: Italy  ~  Invii: 63  ~  Utente dal: 07/03/2016  ~  UltimaVisita: 06/01/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
francer

Moderatore Nine Lives


francerino

francer is offline

Membro Valutato:
Voti: 6

 
Top 5 Invii (3)

 5   Spedito - 10/04/2017 :  18:00:40  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send francer a Private Message  Aggiungi francer alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale anomala
quote:
Anche io non ho nessun sintomo dall'altra parte almeno fino a qualche mese fa ma so da anni di avere una punta.
Non bisogna essere scienziati per capirlo: il corpo umano è simmetrico, se hai una parte attorno al canale inguinale non "tenuta" adeguatamente dai muscoli addominali lo stesso hai dall'altra. Se uno sforzo ti ha fatto cedere una parte anche l'altra è stata sottoposta a sfiancamento.
Sono come le "bollicine" sulla fascia esterna dello pneumatico: si forma perchè ha ceduto la tela interna. Mettiamo tu ne abbia due su una stessa ruota. Una scoppia. La ripari (non si può ma facciamo finta).
Dopo un pò scoppia anche l'altra.
C'era un utente qui operato 30 anni prima con la Bassini. Esce l'ernia dall'altra parte e si riopera (dopo l'esperienza precedente col cavolo che si è rioperato a cielo aperto).
Originariamente inviato da squartato - Oggi :  09:46:48



No, non siamo simmetrici oltretutto (non ci vuole uno scienziato per vederlo)
e non necessariamente si verificano le stesse condizioni
No, non siamo come pneumatici

La scelta del tipo di intervento è un'altra cosa


firma di francer 
Animula vagula blandula ....

  per frequenza e supporto

 Paese: Italy  ~  Invii: 5094  ~  Utente dal: 02/06/2008  ~  UltimaVisita: 02/03/2021 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Conte Oliver

Membro iniziale

Conte Oliver is offline

 


 6   Spedito - 11/04/2017 :  18:23:42  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send Conte Oliver a Private Message  Aggiungi Conte Oliver alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale anomala
Intanto grazie a tutti per le risposte.

Premetto che nel 2013 mi hanno fatto la parte destra a cielo aperto e non ho avuto nessun problema.

Comunque il medico di famiglia mi ha detto che di evitare visto che è appena accennata, mentre in ospedale, dove sono tornato ed ho espresso le mie perplessità, un giovane medico (ma non così giovane) mi ha detto che lui si farebbe operare, tenendo in considerazione che sono una persona molto attiva e che se si dovesse strozzare allora poi sarebbero problemi. Insomma, anche se non è necessario, si toglierebbe il dente. Alla fine propendo per questa soluzione, intanto sarebbe solo un rimandare, visto che non sono proprio un sedentario e prima o poi...



Modificato da - Conte Oliver on 11/04/2017 18:25:29

 Paese: Italy  ~  Invii: 7  ~  Utente dal: 16/12/2013  ~  UltimaVisita: 02/05/2017 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Marcello62

Moderatore


apnea

Marcello62 is offline

Membro Valutato:
Voti: 1

 
Top 5 Invii (4)

 7   Spedito - 12/04/2017 :  00:12:29  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send Marcello62 a Private Message  Aggiungi Marcello62 alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale anomala
Ciao Conte,

difficile darti un consiglio, la scelta deve essere tua, in base alla tua situazione attuale e al grado di fastidio che l'ernia ti da. Se non hai troppi fastidi, c'è tutto il tempo per maturare una decisione serena senza fretta.
Se poi conosci già i medici e la struttura dove sottoporti ad intervento, il primo gradino è già superato, per il seguito sei già esperto.

Quale che sia la tua scelta: in bocca al lupo!

Saluti e a presto,


firma di Marcello62 
Marcello

https://www.herniasurgery.it/forum/...&whichpage=1

  Miglior resoconto di esperienza

 Paese: Italy  ~  Invii: 3388  ~  Utente dal: 01/04/2009  ~  UltimaVisita: 17/08/2022 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Luksky

Membro iniziale

Luksky is offline

 


 8   Spedito - 12/04/2017 :  15:18:13  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send Luksky a Private Message  Aggiungi Luksky alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale anomala
Se posso darti un consiglio da appena operato alla seconda che era visibile ma totalmente asintomatica, operati. Recupererai velocemente, più che magari aspettando che si ingrossi ulteriormente, e non avrai più pensieri.


 Paese: Italy  ~  Invii: 14  ~  Utente dal: 06/01/2017  ~  UltimaVisita: 18/05/2017 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
Conte Oliver

Membro iniziale

Conte Oliver is offline

 


 9   Spedito - 12/04/2017 :  17:45:43  Link diretto a questa replica  Mostra Profilo Send Conte Oliver a Private Message  Aggiungi Conte Oliver alla Lista Amici  Aggiungi alla Lista Ignora
 » Soggetto: Re: Ernia inguinale anomala
Grazie a tutti, come ho detto poco sopra, venerdì... zac


 Paese: Italy  ~  Invii: 7  ~  Utente dal: 16/12/2013  ~  UltimaVisita: 02/05/2017 -> Moderatore  strLangGo_Top_Page00010
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Vers.Stampabile  Annota questa Discussione Annota 
Vai a:
 Image Forums 2001 Questa pagina è stata generata in 0,3 secondi.

 

   Time edit/delete mod from superdeejay.net
Torino Ernia Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.07